A- A+
Roma
Per un pugno di euro Roma si vende le azioni dell'aeroporto di Fiumicino

Altro che piano di rientro di Ignazio Marino che per far cassa voleva vendere il famoso rocchetto di nickel e le partecipazioni del comune di Roma in Adr e Eur Spa. Col Governo di Roma a Cinque Stelle, il Comune si vende la quota di partecipazione del pacchetto di Aeroporti di Roma, la spa controllata da Atlantia il cui titolo dopo l'annncio non sembra aver risentito della dismissione.



Quel pugno di azioni, 826 mila, pari a un insignificante 1,329% del monte azioni dello scalo principale d'Italia e del secondo aeroporto romano di Ciampino, per volontà dell'assessore Massimo Colomban ora è in vendita con un base d'asta di 48 mln di euro e senza possibilità di ribasso.

Più che un piano di rientro, quei 48 mln di euro di base che il Campidoglio vorrebbe racimolare in un'asta pubblica appaiono una ricerca disperata di denaro. Non è un caso che Ignazio Marino alle prese col deficit di Roma, nella delibera 194 del 2014, a proposito della partecipazione del Comune in Adr, aveva escuso la possibilità di vendita, “perché si vuole usare la partecipazione per incidere sulle scelte che governano la gestione del principale aeroporto che insiste sull'area vicina a Roma, cruciale per i riflessi che ha nell'ambito del flussi turistici e dello sviluppo economico commerciali di Roma”. Temi che per il Movimento Cinque Stelle non sono così importanti.

Ma quella del Comune di Roma non dovrebe essere la prima vendita. Se la filosfia M5S è di sucire da partecipazioni "inutili", presto potrebbe essere messa all'asta la partecipazione dello 0,3% di Roma Capitale. A dialogare con Atlantia e con chi governa d istanza i flussi turistici di Roma, i trasporti da e per e persino gli stalli per i taxi e ogni servizio rimarrebbero come istituzioni la Regione Lazio (1,3%) e il Comune di Fiumicino (0,1%).
Da oggi e per un pugno di euro, il Comune di Roma vuole uscire dal pacchetto azionario. Per depositare le offerte c'è un modulo scaricabile dal sito del Comune. C'è tempo sino al 15 febbraio.

SCARICA IL MODULO PER ACQUISTARE LE AZIONI DI ADR DEL COMUNE DI ROMA

Tags:
comune romaraggim5scolombanadrfiumicinociampinopiano rientrodeficit romadebiti roma



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Disseso verso il nuovo capitalismo terapeutico e dalle tendenze
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, la vita pubblica in mano ai medici
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi auspica stabilità. E lancia il patto sociale per la crescita duratura


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.