A- A+
Roma
Petrolio nemico pubblico: guerre e crisi dell’oro nero spiegate ai giovani

In occasione della Giornata mondiale della Terra 2017, indetta dall’ONU ogni 22 aprile, l’Associazione ISES Italia ha deciso di sensibilizzare gli studenti romani sui danni che ha provocato il petrolio nella società nel corso degli anni.

 


Cosa succederebbe se avessimo la possibilità di citare in giudizio il petrolio, uno dei grandi protagonisti della storia al quale si attribuiscono, oltre che una serie di vantaggi, tanti problemi climatici e sociali?
Questa la domanda alla quale dovranno trovare risposta gli alunni delle classi III media dell’Istituto I.C. Sauli di Roma che parteciperanno al progetto.
L'Associazione no profit ISES Italia ha previsto due giorni di attività divulgative con i giovani sul tema dello sviluppo sostenibile. Venerdì 21 aprile, presso il teatro interno dell’I.C. Sauli, il presidente di ISES Italia, Umberto di Matteo (Professore di Fisica tecnica  ambientale dell’Università G. Marconi di Roma), terrà una lezione sul tema dell’ambiente e assegnerà agli studenti “i compiti della sostenibilità” da svolgere sabato 22 aprile (Giornata mondiale della Terra) a casa con i propri genitori, per sensibilizzare le famiglie su pratiche fondamentali come la raccolta differenziata, la riduzione degli sprechi di acqua e dei consumi energetici nelle case.
A seguire, dopo la lezione del Presidente Di Matteo, andrà in scena la rappresentazione "Caso PetrolCinica - La verità è ora nelle vostre mani". Con un insieme di canto, ballo e recitazione, si mette in scena un fantasioso processo al petrolio, per scoprire attraverso il teatro il valore dello sviluppo sostenibile.
Guerre internazionali, danni all’ambiente, crisi economiche: l’oro nero occupa le prime pagine dei giornali di tutto il globo e sembra essere, a detta di molti, il peggiore criminale del presente.

Tags:
onupetroliogiornata della terracrisi economica



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Oggetto sociale srl: più è ampio, meno paghi
Gianluca Massini Rosati
L’intelligence come tutela della democrazia del Paese
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento
Solidarietà ai bielorussi contro Lukashenko, ultimo dittatore d’Europa
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.