A- A+
Roma
Piantagione di marijuana sequestrata: 1500 piante scoperte grazie a incendio

Un romano di 41 anni aveva trasformato la sua proprietà alle porte di Roma in un vivaio per la coltivazione di marijuana, con 1500 piante e piantine coltivate tra serra e campi.

 

La piantagione illegale è stata scoperta grazie ai controlli capillari dei Carabinieri nella zona di Palombara Sabina a causa dell'emergenza incendi. L'uomo è stato sorpreso dai militari mentre innaffiava gli arbusti più alti di canapa indiana. I Carabinieri hanno sequestrato 800 piante di oltre un metro e 700 piantine di piccole dimensioni ancora in vaso. Il casolare ospitava il semenzaio e la serra alimentata da 18 lampade alogene e da un complesso sistema di areazione e di irrigazione. Recuperati anche 16 kg di foglie di canapa indiana già essiccate e materiale per il confezionamento della marijuana, tra cui una pressa manuale ed un termo-essiccatore elettronico con due centrifughe. Le piante, estirpate, sono state sequestrate per gli opportuni esami chimici.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
marijuanadrogapiantagionespacciopiantesequestro



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Ddl Zan, e se un ragazzo dicesse di essere un coccodrillo?
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Ddl Zan affossato, la proposta liberticida coerente con il pensiero unico
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Perugia, un “Green Table” per la cultura ambientale del mondo
di Maurizio De Caro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.