A- A+
Roma
Piazza Venezia, torna la pedana dei vigili resa immortale da Alberto Sordi

E' di nuovo in funzione la storica pedana per i vigili di piazza Venezia, un simbolo della Capitale, diventata celebre grazie alle scene di alcuni film. Come non ricordare l'interpretazione del grande Alberto Sordi?

Al termine dei lavori di riqualificazione della piazza, gli agenti della Polizia Locale sono potuti salire di nuovo sulla pedana per dirigere il traffico in uno dei luoghi più rappresentativi e conosciuti della città. Questa mattina i vigili hanno ricevuto anche la visita del Comandante Generale del Corpo Ugo Angeloni, che ha voluto salutare e ringraziare di persona gli agenti al lavoro sulla piazza.

Commenti
    Tags:
    piazza veneziavigilialberto sordi


    Loading...
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Commissione d’inchiesta sulla giustizia, Laboccetta lancia la petizione
    Covid, il pass digitale per il movimento dei sudditi del regime terapeutico
    Covid, ora fase 2 e si riapre: poi richiuderanno accusando 'i sudditi'

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.