A- A+
Roma
Picchiato e rapinato da gang di writer: un arresto. È caccia ai due complici

Picchiato e rapinato per aver rimproverato una gang di writer. C'è un primo arrestato per l'aggressione dello scorso 27 maggio in zona Travestevere, mentre prosegue la caccia ad due complici.

 

Il fatto sarebbe avenuto in via Lucianao Manara, all'angolo con piazza San Cosimato, dove la vittima avrebbe notato e ripreso 3 giovani, intenti ad imbrattare con la vernice spray il muro di un palazzo. Un rimprovero mal digerito dai 3, che, dopo averlo aggredito con calci e pugni, lo hanno rapinato delle 3 collane d'oro che portava al collo, per poi fuggire a piedi.

In attesa dell'identificazione degli altri due complici, che avrebbero avuto un ruolo più marginale nel pestaggio, è stato individuato dagli investigatori e riconosciuto dalla vittima uno degli aggressori, uno studente romano di 25 anni denunciato a piede libero.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
picchiatorapinabottegangwritercacciaromatrastevere



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Meglio praticare sport o fare una dieta?
Anna Capuano
A Kabul di scena il male dei talebani
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Green Pass, ottenere uno Stato totalitario instaurando un regime terapeutico
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.