A- A+
Roma
"Pignatone ammetta gli errori". Nuovo affondo dell'avvocato Alessandro Diddi

"Io credo che una persona esperta di mafia come Giuseppe Pignatone dovrebbe fare una riflessione con se stesso per chiedersi se ha compreso i confini del 416 bis".

Così l'avvocato Alessandro Diddi, difensore di Salvatore Buzzi, commenta con l'Adnkronos l'intervento su 'La Stampà dell'ex Procuratore di Roma Giuseppe Pignatone in merito alla sentenza della Cassazione sul 'Mondo di Mezzò che ha fatto cadere l'accusa di mafia.

"Mi stupisce, non me lo sarei mai aspettato da un uomo che per tanti anni con equilibrio ha guidato la Procura di Roma, davanti a questa sentenza avrebbe dovuto ammettere l'errore come hanno fatto alcuni suoi colleghi - aggiunge Diddi. -Dopo la sentenza della Corte di Appello fui redarguito e mi dicevano che le sentenze si rispettano, non capisco perché questa sentenza non dovrebbe essere rispettata. I miei assistiti hanno fatto da cavia in esperimenti giudiziari - conclude il legale - e si dovrebbe evitare che altri cittadini patiscano lo stesso per errate interpretazioni giuridiche".

Commenti
    Tags:
    pignatonemafia capitalemondo di mezzoalessandro diddicassazione


    Loading...
    Loading...




    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Aridaje, Virginia Raggi gioca il terno ma le elezioni non sono l'obiettivo

    Aridaje, Virginia Raggi gioca il terno ma le elezioni non sono l'obiettivo

    i più visti
    i blog di affari
    Centro Mounier - Diretta Streaming - Curare e guarire dal Covid-19 a domicilio
    Lockdown totale nei weekend: accorgiamoci di un inedito dispotismo protettivo
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Boom Esport in Italia…e il Fisco si attrezza

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.