A- A+
Roma
Polizia lo insegue dopo un furto d'auto, vola in un canale e muore

Inseguito a piedi dalla Polizia dopo aver abbandonato l'auto di grossa cilindrata che aveva rubato, è caduto in un canale dopo un volo di tre-quattro metri ed ha battuto mortalmente la testa sul cordolo in cemento. Morto un 33enne di origini rumene.

 

È accaduto a Roma nella notte tra lunedì e martedì, poco dopo le 2, quando alla centrale operativa della Questura è arrivata la segnalazione da parte di un istituto privato di vigilanza che un fuoristrada, munito di localizzatore satellitare, era stato rubato in via di Vigna Girelli, zona Magliana, ed era in circolazione, “seguito” a distanza dal sistema Gps che lo rilevava e ne segnalava i movimenti alla centrale dell'istituto di vigilanza.

Una pattuglia del commissariato San Paolo ha intercettato la vettura dopo pochi minuti, è scattato un inseguimento che si è concluso in via Salvatore Rebecchini, dove a una curva il conducente del fuoristrada ha perso il controllo del mezzo ed è andato a sbattere contro un ostacolo. Il romeno è scappato a piedi, inseguito dagli agenti della volante della Polizia, e al buio non si è accorto che la zona dove si dirigeva aveva, ad un certo punto, un dislivello di tre-quattro metri che dalla sede stradale non si vedeva e così ha fatto un volo battendo la testa contro la sottostante base in cemento che delimita un canale.

Immediati i soccorsi da parte dei poliziotti, sul posto è stato fatta intervenire un'autoambulanza ma ormai non c'era più nulla da fare per l'uomo, poi identificato nel 33enne romeno. La salma è stata quindi trasferita all'istituto di medicina legale dove, come di prassi in circostanze simili, verrà sottoposta ad autopsia.

Il pm Antonia Giammaria ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo a carico di ignoti. Ma la dinamica di quanto accaduto appare abbastanza chiara al punto che non si è ritenuto necessario disporre un approfondimento autoptico, oltre alla constatazione del medico legale secondo cui l'uomo è morto sul colpo dopo aver sbattuto la testa contro il cordolo di cemento.

Commenti
    Tags:
    poliziainseguimentofurto autoromamaglianaromenomortocanale




    Loading...



    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Bocce avvelenate: “Soldi per non candidarsi”, la bufera Fib non si ferma

    Bocce avvelenate: “Soldi per non candidarsi”, la bufera Fib non si ferma

    i più visti
    i blog di affari
    Confassociazioni. Michele Ficara Manganelli nel direttivo Media & Informazione
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Politecnico online. 5° Report Italiano Crowdinvesting martedì 21 luglio 2020
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Ascolti tv, Giorgino rifiuta “Uno Mattina”. E spunta l’indiscrezione bomba
    Francesco Fredella

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.