A- A+
Roma
Primarie Pd, flop a Roma. Zingaretti in testacoda: “Ora minoranza propositiva”

Freddo sul referendum e al fianco della mozione Orlando. Zingaretti si ritrova in minoranza contro Matteo Renzi ma in testacoda parla di “lealtà e di una minoranza “che deve essere propositiva e avanzare idee per un'azione più efficace”.


Il Governatore del Lazio sembra quasi che parli a se stesso e invece inventa un'iperbole con la quale si riposiziona dove l'affermazione di Matteo Renzi, parlando quasi da leader di un partito dopo che ha sfidato il segretario. E' l'effetto saponetta con il quale riesce a malapena a nascondere la sconfitta che si aggiunge alla freddezza mostrata sul referendum che è costato a Matteo Renzi il premierato.
Ecco come il Governatore che si ricandida alla Guida del Lazio, trasforma una sconfitta in una vittoria: “"Ora è il tempo della lealtà. Renzi si è affermato nettamente. Orlando ha definito uno spazio importante per una unità plurale del PD e per l'unità del centro sinistra. Emiliano ha interpretato una diffusa sofferenza dell'elettorato del mezzogiorno. Da oggi, la minoranza deve essere propositiva e avanzare idee per un'azione più efficace del PD in un rapporto con i cittadini e interloquendo con l'insieme del centro sinistra".
E continua: “Spero che, sia la maggioranza che la minoranza, non ripropongano un confronto povero e paralizzante segnato dalle ripicche, dai risentimenti e dai conflitti inutili. Tutti i contributi propositivi vanno discussi in modo aperto. Io per primo mi impegnerò perché questo si realizzi, consapevole che ciò è indispensabile per affrontare meglio le sfide che ci attendono, a partire dalle amministrative di giugno".

AFFLUENZA E VOTI ALLE PRIMARIE DEL 30 APRILE
Sono stati poco oltre 78mila, per un totale di 77.647 voti validi, i cittadini che domenica 30 aprile si sono recati ai seggi delle primarie del Pd a Roma. È quanto si apprende dal Pd Roma.
Matteo Renzi, segretario uscente, ha raccolto 54.671 voti, pari a poco oltre il 70% dei voti. Il ministro della Giustizia Andrea Orlando ha ricevuto 17.262 voti, pari a circa il 22,3%, mentre il governatore della Puglia Michele Emiliano ha raccolto 5.714 voti, pari a circa il 7,3%. Altri 934 cittadini, non computabili tra gli elettori romani, hanno poi votato nel seggio fuori sede a Termini.
I voti raccolti dai 3 candidati - Renzi, Andrea Orlando e Michele Emiliano - nei 15 municipi di Roma:

Municipio I: Renzi 5.312 voti - Orlando 1.879 - Emiliano 509;
Municipio II: Renzi 5.936 - Orlando 2.007 - Emiliano 559;
Municipio III: Renzi 4.267 - Orlando 1.386 - Emiliano 478;
Municipio IV: Renzi 2.978 - Orlando 931 - Emiliano 291;
Municipio V: Renzi 2.942 - Orlando 923 - Emiliano 460;
Municipio VI: Renzi 1.917 - Orlando 360 - Emiliano 202;
Municipio VII: Renzi 5.454 - Orlando 1.795 - Emiliano 594;
Municipio VIII: Renzi 3.449 - Orlando 1.204 - 521 Emiliano;
Municipio IX: Renzi 3.928 - Orlando 1.148 - Emiliano 409;
Municipio X: Renzi 3.610 - Orlando 869 - Emiliano 433;
Municipio XI: Renzi 2.506 - Orlando 878 - Emiliano 187;
Municipio XII: Renzi 3.639 - Orlando 1.232 - Emiliano 374;
Municipio XIII: Renzi 2.275 - Orlando 633 - Emiliano 193;
Municipio XIV: Renzi 2.872 - 1037 Orlando - Emiliano 234;
Municipio XV: Renzi 3.586 - Orlando 980 - Emiliano 270.

 

Tags:
primarie pdpdzingarettiorlandoprimarie roma
Loading...
Loading...




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
L’evasione è reato ma pagare in contanti è libera scelta
Mattarella offeso, critica o vilipendio? Schiavi di un'involuzione autoritaria
L'OPINIONE di Diego Fusaro
In futuro ci cureranno robot DNA progettati in pochi minuti
di Maurizio Garbati

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.