A- A+
Roma
Raggi, guerra alle botticelle: stop a 30 gradi. Il sindaco sfida il Tar

È guerra tra Virginia Raggi e le botticelle di Roma: firmata ordinanza che ne blocca la circolazione con più di 30 gradi. Il sindaco sfida il Tar che aveva bloccato il provvedimento.

 

Una nuova ordinanza sindacale vieta a Roma la circolazione dei veicoli a trazione animale, le cosiddette “botticelle”, nelle giornate caratterizzate dalla presenza di ondate di calore di particolare intensità con un livello di rischio 3 del Bollettino del “Sistema Nazionale di Sorveglianza, previsione e allarme per la prevenzione degli effetti delle ondate di calore sulla salute della popolazione”. L’ordinanza è immediatamente esecutiva e valida fino al 30 settembre. In queste giornate la circolazione sarà consentita solo a partire dalle ore 18, a condizione che la temperatura ambientale sia comunque inferiore a 30 gradi.

Con questa nuova ordinanza, il sindaco Raggi sfida apertamente il Tar che il 4 luglio scorso aveva deciso di sospendere il provvedimento del Campidoglio.

Alla base della nuova ordinanza firmata dal sindaco Virginia Raggi c’è l’esigenza - riferisce un comunicato del Campidoglio - di prevedere una maggiore tutela per i cavalli impiegati in attività di trazione di vetture pubbliche o private, e di quelli impiegati in attività ludiche e sportive, per prevenire potenziali danni alla salute degli animali. Il cavallo, infatti, per le sue caratteristiche fisiche e fisiologiche, è particolarmente sensibile alle temperature elevate, in particolare in presenza di elevata umidità e scarsa ventilazione.

Il Bollettino delle ondate di calore viene quotidianamente diramato dal Dipartimento nazionale della Protezione civile ed è disponibile sul portale del Ministero della Salute all'indirizzo www.salute.gov.it. Previste anche particolari regole per la tutela dei cavalli impiegati nel trasporto o in manifestazioni sportivo-agonistiche, con l’obbligo di ricoverarli, subito dopo le attività, in ambienti freschi e areati, e altre che prescrivono la movimentazione degli animali durante il blocco della circolazione per evitare i rischi derivanti dalla forzata inattività.

“Di fronte alle ondate di calore, sempre più frequenti e intense nelle nostre città, è necessario mettere in atto - dichiara Virginia Raggi - ogni azione per la salvaguardia dei cavalli impiegati nel traino delle cosiddette botticelle. I Bollettini sulle ondate di calore emessi dalla Protezione civile ci consentono di avere un riferimento certo sulle condizioni climatiche in città e sulle misure da attuare per la tutela della salute e del benessere degli animali. Tutto questo in attesa della prossima approvazione da parte dell’Aula del Regolamento con il quale sarà definitivamente chiusa questa pagina di sofferenza per i cavalli”.

Commenti
    Tags:
    raggibotticellebotticelle romatarroma bollenteroma caldocaldo romaestate romacavalli romasfidaordinanza




    Loading...




    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Estate, la magia del cinema strega Capocotta: film proiettati in riva al mare

    Estate, la magia del cinema strega Capocotta: film proiettati in riva al mare

    i più visti
    i blog di affari
    Progetto Aeneid, Donneuropee e Fondo Opportunità, EU4HEALTH, AI ed etica
    Tate, l’App che rivoluziona il mercato dell’energia e fa bene all’ambiente
    Paolo Brambilla - Trendiest
    WhoTeach: Digital learning platform per gli istituti di formazione e aziende
    Marinella Beshai

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.