A- A+
Roma
Rampelli: “Il Campidoglio prende ordini dagli abusivi: Piantedosi intervenga”

Anche il vicepresidente della Camera Fabio Rampelli è intervenuto sullo scandalo scoppiato a Roma per le chat tra l'assessore alle Politiche Abitative Tommaso Zevi e il leader delle occupazioni abusive: “La giunta Gualtieri si fa dettare gli ordini dal capo delle occupazioni abusive, il pregiudicato Luca Fagiano” ha detto Rampelli, inviando un'interrogazione al ministro Piantedosi.

“Lo dimostrano i messaggi chat – continua Rampelli - tra l’assessore Zevi, il presidente della Commissione Yuri Trombetti e lo stesso Fagiano, leader del movimento per le occupazioni abusive con precedenti quali minacce, violenza, occupazioni abusive, invasione di edifici, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. Le comunicazioni tra i tre, riportate in un’inchiesta della trasmissione ‘Fuori dal Coro’, sono di una durezza agghiacciante, con toni che sfiorano il ricatto. Invio di atti riservati da visionare, approvare, modificare secondo i desiderata di Fagiano, confermano il mix di connivenza e protezione, che travolge la giunta Gualtieri su un tema di straordinaria rilevanza sociale''.

“Piantedosi riporti la legalità a Roma”

'' Il racket delle occupazioni abusive è un business noto alla Procura – conclude Rampelli - attraverso cui girano centinaia di milioni di euro all’anno che vanno in tasca a questi criminali che si spacciano per buoni samaritani. ll ministro dell’Interno Piantedosi, che ben conosce questa attività criminale, acceleri il ritorno alla legalità a Roma”,

Iscriviti alla newsletter
Tags:
abusivicampidogliointervengaordinipiantedosirampelli






Il sì senza veli al mare: vola l'immobiliare, romani pazzi per San Vero Millis

Il sì senza veli al mare: vola l'immobiliare, romani pazzi per San Vero Millis


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.