A- A+
Roma
Reddito di cittadinanza, rifiutano bonus affitto: il proprietario li sfratta

Reddito di cittadinanza, coppia rifiuta il bonus affitto: il proprietario della loro casa gli fa occupare l'appartamento da un amico e li sfratta. Due fratelli denunciati dai carabinieri per esercizio arbitrario delle proprie ragioni.

 

I Carabinieri della Stazione di Vallinfreda hanno denunciato in stato di libertà due fratelli di 48 e 54 anni, già noti per i loro precedenti, per esercizio arbitrario delle proprie ragioni e appropriazione indebita in concorso.

I militari dell'Arma, dopo aver ricevuto una richiesta di intervento al 112 da parte di una coppia, entrambi disoccupati, hanno riscontrato che i due, marito e moglie, nel rientrare a casa erano stati sfrattati e privati dei propri beni e che al loro posto era presente un nuovo inquilino.

I successivi accertamenti effettuati dai militari hanno consentito di ricostruire i dettagli della vicenda. L’abitazione in questione era stata ceduta, in ragione di un comodato d’uso ai due coniugi. Successivamente i proprietari dell’immobile, al diniego degli occupanti di voler ricorrere al bonus affitto del reddito di cittadinanza, arbitrariamente si sono impossessati dei loro beni facendo inoltre occupare l’appartamento da una terza persona indigente.

Le successive perquisizioni, delegate della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tivoli, effettuate presso diverse pertinenze dei due denunciati, hanno consentito di rinvenire e restituire la quasi totalità degli oggetti e dei ricordi di una intera vita agli aventi diritto.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    reddito di cittadinanzabonus affittoproprietariosfrattocasa occupatadenunciacarabinieri



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Green pass, arriva il 15 ottobre: l'Italia dice addio alla propria libertà
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Pancani: “Draghi al Quirinale? Una garanzia per l’Europa”
    Cgil comica, difende il lavoro ma accetta l'infame tessera verde
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.