A- A+
Roma
Rifiuti, per Ama nuovo centro raccolta sulla Collatina

Per Ama arriva un nuovo centro di raccolta dei rifiuti a Roma, in zona Collatina, accompagnato da lavori di ristrutturazione e ampliamento in altre 4 isole ecologiche.

Roma Capitale ha trasmesso la richiesta di accesso ai contributi regionali destinati alla realizzazione e alla manutenzione dei centri di raccolta. Grazie alla proroga concessa dalla Regione Lazio e a un accordo quadro da circa 26 milioni di euro, aggiudicato nei mesi scorsi da Ama Spa, sono stati stipulati 5 contratti applicativi che prevedono la realizzazione di un nuovo centro di raccolta in via del Casale Cerroncino, l’ampliamento del centro di raccolta Olgiata e la manutenzione straordinaria di altre 3 isole ecologiche a Corviale, Laurentina e Acqua Acetosa.

Un intervento per territorio che vede coinvolti i Municipi II, VI, IX, XI e XV. “Le opere potranno essere cofinanziate attraverso le risorse regionali - dice l'assessore capitolino ai Rifiuti, Katia Ziantoni - messe a disposizione per le iniziative a supporto della raccolta differenziata. Un‘opportunità che andava colta a beneficio della città e di tanti cittadini romani”.

Commenti
    Tags:
    rifiutiamacollatina



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Draghi auspica stabilità. E lancia il patto sociale per la crescita duratura
    "Il fronte giustizialista ha creato problemi alle istituzioni"
    Nasce a Roma il primo fund raising pubblico-privato


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.