A- A+
Roma
Rinnova il passaporto ma finisce in carcere: doveva scontare 19 mesi

In commissariato per rinnovare il passaporto ma finisce in carcere a Rebibbia: gli agenti della Polizia di Stato hanno scoperto che a carico dell'uomo, un 39enne italiano, c'era un ordinanza di carcerazione e lo hanno arrestato.

 

È accaduto negli uffici amministrativi del Commissariato San Paolo, diretto da Massimiliano Maset, dove l'uomo, un italiano di 39 anni, si è recato giovedì per formalizzare la richiesta di rilascio passaporto.

L’operatore di Polizia, nell’avviare la pratica richiesta, ha accertato che l’uomo risultava avere varie segnalazioni di Polizia e quindi ha deciso di intraprendere ulteriori accertamenti al fine di verificare eventuali “pendenze” riguardanti il 39enne.

Ed è stato grazie alla meticolosità dei poliziotti che si è riusciti ad accertare che l’uomo aveva in atto una condanna di 1 anno e 7 mesi di reclusione.

Gli agenti quindi, al termine degli accertamenti gli hanno notificato il provvedimento e, dopo l’arresto, è stato condotto presso il carcere di Rebibbia.

Commenti
    Tags:
    passaportorinnovo passaportocommissariatopoliziaarrestatocarcererebibbia




    Loading...




    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Elezioni Roma, Calenda “ricatta” Zingaretti: “Sì alle Primarie ma senza M5S”

    Elezioni Roma, Calenda “ricatta” Zingaretti: “Sì alle Primarie ma senza M5S”

    i più visti
    i blog di affari
    Al Circolo del Ministero degli Affari Esteri il libro di Carlo Curti Gialdino
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Benotti: il Governo applica il coprifuoco dimenticandosi del territorio
    di Mario Benotti
    Mario Benotti Intervista Pietrangelo Buttafuoco

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.