A- A+
Roma
Rissa a colpi di ascia e mazza, uomo pestato a sangue in strada: presa coppia

Rissa in strada a colpi di ascia e mazza, sfiorata la tragedia durante una lite per futili motivi: gravemente ferito un 39enne. Fermata dalla Polizia di Stato una coppia di nigeriani: lei, incinta, denunciata e lui arrestato per lesioni aggravate. È caccia al terzo complice.

 

E’ accaduto domenica mattina in via Carpineto Sinello quando la locale sala operativa ha segnalato una “rissa in strada con persone armate di spranghe di ferro”. Intervenuti immediatamente sul posto, gli agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti e del commissariato di zona hanno notato 4 soggetti di cui uno completamente sporco di sangue.

Due di questi, un uomo ed una donna, alla vista dei poliziotti, hanno tentato di scappare lasciando cadere in terra un’ascia di ferro e una mazza in pietra. Dopo un breve inseguimento la coppia è stata bloccata mentre il terzo complice è riuscito a fuggire facendo perdere le proprie tracce.

La vittima, un italiano di 39 anni, ha raccontato ai poliziotti di una lite verbale avuta poco prima, per futili motivi, con i tre soggetti che, in un primo momento, si erano allontanati. Tornati poco dopo però, avevano iniziato a colpirlo con alcune mazze. Accompagnato in ospedale, gli è stata riscontrata “frattura X e XI costa sinistra” con prognosi di 30 giorni.

Sul posto, dopo aver raccolto alcune testimonianze, gli agenti hanno accompagnato i due fermati negli uffici di Polizia. Lei, in stato di gravidanza, è stata denunciata per lesioni aggravate mentre l’uomo, identificato per E.Z.M. nigeriano di 51 anni, è stato arrestato per lo stesso reato e accompagnato in carcere in attesa della direttissima.

Commenti
    Tags:
    rissa in stradaasciamazzaaggressionepestaggionigerianilesioni aggravate



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Obbligo Green pass decisione liberale
    L'OPINIONE di Ernesto Vergani
    Ascolti tv, ciclone Cavallaro al Tg4; bene Uno Mattina Estate e Siria Magri...
    Di Klaus Davi


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.