A- A+
Roma
Rom ricercata in tutta Europa arrestata: era la regina dei borseggiatori

Era soprannominata “Lady Theft” la borseggiatrice nomade di 34 anni ricercata in tutta Europa. La ladra è stata arrestata a Roma, sorpresa a sfilare il portafoglio ad un turista cinese in via del Sant'Uffizio.

 

La nota scippatrice è stata fermata mentre si trovava in compagnia di due “colleghe” di 31 e 15 anni, anche loro di origini slave. I carabinieri hanno bloccato le tre donne scoprendo solo in seguito di trovarsi davanti alla celebre Lady Theft, sul cui capo pendeva un mandato d'arresto europeo, emesso a marzo del 2013 dalle autorità olandesi, per numerosi borseggi compiuti dal 2008 al 2009 nei Paesi Bassi. Per la ricercata si sono così aperte le porte del carcere di Rebibbia, in attesa dell'estradizione. La 31enne è stata invece trattenuta in attesa del rito direttissimo, mentre la minorenne è stata condotta presso il Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
romnomadericercataarrestoborseggiatorilady theftromaeuropa



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*
Il banco vuoto
Pierdamiano Mazza
Certificazione verde e MOG231
di Guido Sola


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.