A- A+
Roma
Roma, aggredirono e tentarono di investire dei Carabinieri: arrestati 2 romani

Due romani di 33 e 34 anni sono stati raggiunti da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, nonostante si trovino già uno al Regina Coeli e l'altro a Rebibbia, per i gravi fatti avvenuti nella notte tra il 5 e il 6 gennaio, quando raggiunti da un gruppo di Carabinieri li hanno aggrediti e uno dei due ha tentato di investire con la macchina uno dei militari.

Le accuse per i due sono molto pesanti: il 33enne e il 34enne sono accusati a vario titolo di rapina aggravata in concorso, violenza e minaccia aggravata in concorso per costringere a commettere un reato, tentato omicidio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L'ordinanza è arrivata a seguito di attente indagini coordinate dalla Procura e scattate a seguito dei fatti del 5 gennaio.

I fatti

Nella notte tra il 5 e il 6 gennaio una pattuglia dei Carabinieri ha visto un uomo e una donna litigare furiosamente in strada. I militari allora sono intervenuti per sedare la lite. Alla vista dei militari, i due li hanno aggrediti insieme ad altri intervenuti poco dopo, tra cui anche il 33enne che, presa la macchina, ha tentato di investire uno dei Carabinieri. Il militare si è salvato saltando di lato. Per questo il 33enne è accusato anche di tentato omicidio.

Nei giorni seguenti i militari hanno raccolto anche gravi indizi di colpevolezza, scoprendo che i due sono responsabili di minacce, aggressioni e rapina, commessi tra il 22 e il 29 dicembre ai danni di un rumeno di 29 anni. Il 29enne aveva subito questo “trattamento” perché si sarebbe rifiutato di continuare a spacciare per loro. Per tutta risposta i due romani lo avrebbero minacciato, malmenato e gli avrebbero anche sottratto uno smartphone. Per tutte queste ragioni per i due è scatta la custodia cautelare in carcere.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
aggressionearrestoinvestireromaromanitentato omicidio






Guidonia, fiamme e fumo nero a ridosso delle case: via al piano d'emergenza

Guidonia, fiamme e fumo nero a ridosso delle case: via al piano d'emergenza


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.