A- A+
Roma
Roma, busto di Donatello in mostra a Palazzo Venezia

Dal 12 luglio il prezioso busto in terracotta raffigurante San Lorenzo, realizzato da Donatello, verrà esposto al Museo Nazionale del Palazzo di Venezia.

 

Per nove mesi, il pubblico avrà a disposizione l’opera del grande scultore fiorentino del quindicesimo secolo, finora comparsa solo in mostre temporanee. Il busto in terracotta di San Lorenzo fu realizzato per il portale maggiore della Pieve di San Lorenzo a Borgo San Lorenzo nel Mugello, una chiesa posta una quarantina di chilometri a nord di Firenze. La datazione sembra cadere intorno al 1440 e, per via della sua collocazione decentrata, l’opera rimase per molti secoli nell’oblio.

Già transitato nelle collezioni dei principi di Liechtenstein, il busto è stato riscoperto dalla critica soltanto nel 2003, con il suo ingresso nella collezione di Peter Silverman e Kathleen Onorato. Il San Lorenzo viene attualmente considerato una delle più serie e importanti acquisizioni al catalogo di Donatello.

L’esposizione, promossa dal Polo Museale del Lazio diretto da Edith Gabrielli, è inserita nell’ambito di Artcity Estate 2018.

Tags:
romadonatellomostraesposizionepalazzo veneziasan lorenzo



Coppie Lgtbq, preti sposati e donne nella Chiesa: rivoluzione Francesco

Coppie Lgtbq, preti sposati e donne nella Chiesa: rivoluzione Francesco


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.