A- A+
Roma
Roma e Lazio zona rossa: Raggi sfida Zingaretti e studia nuove chiusure

Nicola Zingaretti blinda Roma ed il Lazio chiudendo megastore e mercati nei weekend, per la neo guarita dal Covid Virginia Raggi non basta e lancia la sfida: in Campidoglio le menti intorno al sindaco M5S sono allo studio di ulteriori chiusure, misure che porterebbero la Capitale a diventare una mini zona rossa interna alla regione.

Nonostante infatti il coprifuoco alle ore 22, i locali chiusi dalle 18 ed i centri commerciali, le strade di punta dello shopping, i mercati ed i negozi con una superficie maggiore di 2.500 metri quadrati chiusi nel weekend, Virginia Raggi non esclude che la sua città posso ulteriormente blindarsi per evitare la circolazione del Coronavirus e la creazioni di assembramenti. E così, mentre Zingaretti e la Regione vedono un lento miglioramento della situazione, al Comune succede tutt'altro.

La conferma arriva dallo stesso sindaco M5S che, a margine della inaugurazione della nuova stazione dei Carabinieri del Trullo a cui a presenziato insieme al presidente della Regione Lazio Zingaretti ed al prefetto di Roma Matteo Piantedosi, ha risposto con sinteticissimo “vediamo” alla domanda riguardo nuove restrizioni nella città. Una risposta volante, sussurrata mentre saliva in macchina per dirigersi nuovamente in Campidoglio dopo undici giorni di assenza causa positività al Covid.

Ma quali potrebbero essere le ulteriori restrizioni che la Raggi sta valutando? Tutto fa pensare che che il sindaco stia pensando di far entrare in vigore a Roma quelle misure attualmente in vigore nelle zone arancioni o rosse d'Italia come la totale chiusura di bar e ristoranti almeno il venerdì sera e nel weekend, in stile con il blocco anticipato della movida notturna attivato ancora prima del Governo con la chiusura della piazze più frequentate della città. Una ulteriore misura poi potrebbe essere quella di chiudere anche i negozi che vendono beni non di prima necessità.

Una eventuale decisione in merito potrebbe arrivare, visto il consueto modus operandi della Raggi durante la pandemia, solamente a ridosso del weekend.

Sulla nomina del nuovo direttore generale di Atac Raggi non commenta

La nomina di Fabio Giampaoletti, attuale direttore generale del Campidoglio, come nuovo dg di Atac ha fatto alzare un polverone sul sindaco Raggi. Ma mentre Matteo Salvini e la Lega preparo un esposto su questa ultima nomina targata Virginia Raggi, il sindaco preferisce non rispondere. Sempre a margine dell'inaugurazione del Trullo, non appena è stato chiesto alla prima cittadina un parere sulla nomina di Gampaoletti e sulle conseguenti polemiche generati, la Raggi ha risposto con un “arrivederci” sfrecciando via dal Trullo.

ASCOLTA le parole di Virginia Raggi: “Ulteriori restrizioni? Vediamo”

Loading...
Commenti
    Tags:
    roma zona rossalazio zona rossavirginia ragginicola zingaretticomune romacoronavirusraggi coronaviruschiusure romastrade chiuse romacentri commerciali chiusizona rossacampidoglioatac giampaoletti




    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Roma: Virginia Raggi si fa la tv personale. Dirette web, spesi 50 mila euro

    Roma: Virginia Raggi si fa la tv personale. Dirette web, spesi 50 mila euro

    i più visti
    i blog di affari
    Kampos è partner ufficiale di Consorzio Costa Smeralda. “Lusso e Integrità"
    Partite IVA insieme per il rinvio della rottamazione
    Robbie Williams in esclusiva mondiale su RTL102.5, ecco come seguirlo
    Francesco Fredella

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.