A- A+
Roma
Roma Metropolitane, M5S: “Va chiusa, ma anche no”, E scoppia la rissa col Pd

Scambio di accuse e toni alti in Commissione Mobilità del Campidoglio, durante la seduta per la ratifica della nomina del nuovo amministratore unico di Roma Metropolitane. Le opposizioni, in particolare le consigliere Pd Michela Di Biase e Ilaria Piccolo, hanno contestato le scelte della maggioranza a 5 Stelle e hanno abbandonato l'aula prima della fine in segno di protesta tra urla e toni alti.

 


Ilaria Piccolo ha avuto un acceso scambio di battute con il consigliere 5 Stelle Roberto Di Palma urlando al suo indirizzo: "Voi dovete dare l'indirizzo, invece siete ridicoli state a giocà, siete dei buffoni, il PD è un partito sano!". Di Palma le ha replicato: "E' un partito che ha la responsabilità piena del disastro di Roma Metropolitane". Mentre la Di Biase (Pd) aveva sottolineato: “La sindaca ha parlato dismissione di Roma Metropolitane. I consiglieri hanno votato un odg, ma ora con la nomina del nuovo amministrazione si smentisce pure l'ordine del giorno. E' follia, il M5S che smentisce se stesso e la sindaca, entro fine dicembre dovremo sapere il futuro dell'azienda”.
Dopo il momento di confusione il presidente della Commissione Mobilita Enrico Stefano ha ammesso: "Oggi noi oggettivamente siamo in difficoltà, ma siamo qui da quattro mesi mentre il Pd in anni non ha fatto niente. La nomina è un segnale di una certa attenzione verso l'azienda - ha concluso - le ipotesi che sono sul tavolo è una riorganizzazione di tutte le partecipate, ottimizzando i costi”.
Alla fine la commissione Mobilità di Roma Capitale ha espresso parere favorevole alla nomina dell'ingegner Pasquale Cialdini a nuovo amministratore unico di Roma Metropolitane con 5 voti favorevoli di maggioranza, 1 contrario del capogruppo di Fratelli d'Italia Fabrizio Ghera e 1 astenuto di Ignazio Cozzoli Poli del Gruppo misto.
Adesso a esprimersi dovrà essere l'assemblea dei soci di Roma Metropolitane. In caso di parere positivo la nomina sarà direttamente operativa poiché l'incarico sarà svolto a titolo gratuito. L'Ingegner Pasquale Cialdini è stato presentato dal presidente della commissione Enrico Stèfano come figura in grado di "aiutare in una fase di verifica ed eventuale risanamento dell'azienda con l'obiettivo di valorizzarne le competenze, anche nell'ipotesi di poter trasferire gran parte delle sue competenze nell'agenzia per la mobilità di Roma Capitale".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
roma metropolitanetrasporti romacomune romam5spddi biasepiccolo



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Covid: gettata la maschera, Mario Monti: "Trovare modalità meno democratiche"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, Lancet smonta le tesi che stigmatizzano i non vaccinati
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi-Schwab, vis a vis due protagonisti dell'ordine neoliberale filobancario
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.