A- A+
Roma
Roma, multe cancellate a vip e amici: 197 indagati, c’è anche Claudio Lotito

Multe cancellate da amici del Comune di Roma, maxindagine travolge 197 persone tra cui l'ex responsabile del dipartimento risorse economiche del Campidoglio, insieme a tre dipendenti, ed il presidente della Lazio Claudio Lotito.

 

L'indagine dei pm riguarda un periodo che va dal 2012 al 2014, con il numero uno dei biancocelesti accusato per concorso in falso e truffa dalla Procura di Roma. Una vera e propria "multopoli" che travolge dirigenti e funzionari del Comune tra cui Pasuale Libero Pelusi, ex responsabile del Dipartimento risorse economiche di Roma Capitale.

Disposto il sequestro di più di un milione di euro, nei confronti di Lotito la cifra sequestrata è di oltre 26mila euro. Il sequestro preventivo ha riguardato anche una società di autonoleggio per circa 800mila euro.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    romamultevipcampidogliofalsotruffaclaudio lotito



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Italia nazione più colpita in Europa dal traffico di identità digitale
    Con Enrico Letta c’è il futuro verde del PD e dell’Italia
    Mauro Buschini*
    Riforma Fiscale 2021: cosa cambia davvero per le imprese?
    Gianluca Massini Rosati


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.