A- A+
Roma
Roma, paziente muore carbonizzato nel letto. Stava fumando una sigaretta

San Filippo Neri choc, paziente muore carbonizzato nel proprio letto. Secondo le prime ricostruzioni all'uomo, malato terminale, sarebbe caduta una sigaretta sul materasso, appiccando l'incendio.

 

Sul posto la polizia, che sta effettuando le indagini. Da chiarire le cause esatte del decesso: non è escluso che la morte sia avvenuta per cause naturali mentre fumava, e che a quel punto sia caduta la sigaretta che ha causato le fiamme. Sul corpo sono state trovate solo delle bruciature. Il rogo è stato spento immediatamente.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    romapazientesan filippo neriospedalefumosigaretta



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Perugia, un “Green Table” per la cultura ambientale del mondo
    di Maurizio De Caro
    Quando artisti e comunicatori uniti diventano Ambasciatori di Pace
    CasaebottegaJalisse
    Covid, nuovi varianti in vista: l'emergenza virale è normalità
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.