A- A+
Roma
Roma, scambia una donna carabiniere per una turista e la scippa: arrestato

Vittima sbagliata e maldestro borseggiatore: 28enne scippa senza saperlo un’ufficiale donna dei carabinieri e viene arrestato. E’ successo in via Cavour.

 

La ragazza, bionda con un zainetto sulle spalle, è stata scambiata per una giovane turista e per una facile preda da derubare. Lo scippatore ha quindi tentato di infilarle una mano nello zaino, ma la donna, tra la calca dei turisti, si è sentita strattonare ed ha subito reagito.

Il borseggiatore è stato prontamente bloccato dall’ufficiale medico dei carabinieri con l’aiuto di un passante e dei colleghi intervenuti sulla scena.

Il 28enne, nullafacente e già noto alle forze dell’ordine, è stato portato in caserma e trattenuto in camera di sicurezza, in attesa dell'udienza per il rito direttissimo.

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    romascipposcippatoreladrocarabinieredonna carabiniereturista



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
    di Avv. Francesca Albi*
    Il banco vuoto
    Pierdamiano Mazza
    Certificazione verde e MOG231
    di Guido Sola


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.