A- A+
Roma
Rubava portafogli, cellulari e soldi al Santo Spirito: arrestata ladra seriale

È finita in manette dopo aver derubato, in sequenza, tre pazienti in attesa di visita al pronto soccorso, un infermiere e un’addetta alle pulizie dell’ospedale “Santo Spirito in Sassia”. Una 29enne romana, senza occupazione e con precedenti, è stata arrestata dai Carabinieri della Stazione Roma San Pietro con l’accusa di furto aggravato continuato.

 

Lunedì pomeriggio, i Carabinieri sono intervenuti presso la struttura ospedaliera, a seguito di richiesta giunta al 112 da parte del responsabile della vigilanza, dove erano stati segnalati una serie di furti. Gli immediati accertamenti, le testimonianze delle vittime e la visione delle telecamere di videosorveglianza, hanno portato i Carabinieri alla donna che, fermata e perquisita, è stata trovata in possesso di numerosa refurtiva: portafogli, telefoni cellulari, chiavi di scooter, euro e dollari.

I Carabinieri della Stazione Roma San Pietro hanno riconsegnato tutto quanto asportato alle vittime – tre pazienti, un’addetta alle pulizie e un infermiere – e portato la ladra seriale in caserma, dove è stata trattenuta, in attesa del rito direttissimo.

Commenti
    Tags:
    ospedale santo spiritosanto spiritosanto spirito in sassiacarabinieriladra serialearrestataladra ospedalefurti ospedali



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Il “vecchio” Biden indica i nemici Cina e Russia
    Di Ernesto Vergani
    Faccia a faccia Salvini-Draghi: "Cosa ho chiesto al premier"
    Covid, lo smart working è il paradiso soltanto per i gruppi dominanti
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.