A- A+
Roma
Saluto romano e svastiche al funerale di Alessia Augello: in 8 a processo
Il funerale di Claudia Augello militante extraparlamentare dell'ultradestra

Non si placano le polemiche sull'avanta di gruppi neofascisti a Rom. La procura capitolina ha chiesto il processo per 8 esponenti di estrema destra che il 10 gennaio 2022 esposero la bandiera con la croce uncinata nazista sulla bara di Alessia Augello, di cui si celebrava il funerale nella chiesa di Santa Lucia, a circonvallazione Clodia, a pochi metri dalla città giudiziaria.

I militanti, davanti al feretro nel sagrato della chiesa, fecero anche il saluto romano gridando presente.

L'inchiesta

In seguito all’inchiesta aperta dalla procura di Roma, con il pm Erminio Amelio, gli indagati sono accusati di violazione delle leggi Scelba e Mancino in materia di apologia di fascismo e incitamento alla discriminazione all'odio o alla violenza per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi. Nel corso dell’udienza preliminare di questa mattina il pm ha depositato un’integrazione al capo di imputazione e in particolare in relazione all’art.2 della Legge Mancino. L’udienza è stata aggiornata ad ottobre.







Ama denuncia i fornitori: cartello delle officine meccaniche, Antitrust indaga

Ama denuncia i fornitori: cartello delle officine meccaniche, Antitrust indaga


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.