A- A+
Roma
Salvini apre la campagna contro Raggi e Zingaretti: si parte tra 15 giorni

Prima le elezioni in Emilia Romagna e in Calabria, poi parte l'attacco frontale su Roma. Anzi, su Roma e il Lazio perché nel mirino di Matteo Salvini e della Lega non c'è solo il Campidoglio ma anche la “testa” di Nicola Zingaretti, governatore del Lazio.

L'ha detto chiaro e tondo Matteo Salvini ai consiglieri comunali Bordoni e Polito e ai regionali Corrotti, Giannini, Tripodi, Cartaginese e Ciacciarelli, nel corso dell'incontro al senato della scorsa settimana, quando è riuscito ad aprire una finestra romana nel tour elettorale, perché la campagna per Roma è il secondo obiettivo 2020 della Lega. E ha anche anticipato la “strategia” che prevede la presenza in ogni quartiere, “una città da battere a tappeto” per mettere la bandierina sul Comune più importante d'Italia.

Forte del sondaggio che dà la Lega al 33% e con Forza Italia in piena smobilitazione, Salvini ha ben chiaro che se non dovesse riuscire a scardinare il Governo Conte-Di Maio con una eventuale vittoria in Emilia, l'ultimo grimaldello a disposizione per far saltare il banco “giallorosso” è Roma, dove ogni bordata finirebbe per cadere su due obiettivi multipli: Zingaretti e il Pd, Virginia Raggi e il Movimento Cinque Stelle.

Dunque, a Roma è piena campagna elettorale che ai aprirà tra due settimane e che finirà praticamente a primavera del 2021, quando la Raggi dovrà lasciare giocoforza il Campidoglio a meno di ricandidature.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    matteo salvinilegazingarettipdraggim5selezioni romacampagna elettorale romaelezioni emilia romagnaelezioni calabriasodaggi lega



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Parte dal Webinar la difesa dei contribuenti
    SERVONO EUROPROGETTISTI, BANDI NEL DIGITALE E PER PROGETTI ECOSOSTENIBILI
    Boschiero Cinzia
    Green Pass, le manifestazioni pacifiche possono far cedere il regime sanitario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.