A- A+
Roma
Sanità, tempi certi per 63 visite: arriva il “tempario” della Regione

Addio ritardi e code infinite, arriva il “tempario” della Regione: tempi certi per 63 visite specialistiche.

 

E' la nuova iniziativa della Regione Lazio, che, per aumentare produttività ed efficenza della visite specialistiche, ha adottato con il supporto degli uffici un “Tempario regionale di riferimento delle prestazioni specialistiche ambulatoriali individuate come critiche”. Con il documento, contenuto in un decreto firmato dal Presidente Nicola Zingaretti, si stabiliscono infatti i tempi  ritenuti giusti e adeguati per l’esecuzione di 63 esami specialistici, tra cui risonanze magnetiche, ecografie, tac ecocolordoppler, colonscopie, elettrocardiogramma, visite neurologiche, ginecologiche, urologiche. La stessa Regione Lazio svela poi tramite una nota i criteri e gli elementi, adottati per l'elaborazione del tempario: “L’elenco delle prestazioni è stato definito dagli uffici regionali, relativamente ai tempari adottati da alcune Regioni italiane, da alcune aziende sanitarie regionali del Lazio e dal Sindacato Unico Medicina Ambulatoriale Italiana e Professionalità dell’Area Sanitaria (SUMAI). Sulla base dei risultati di questa verifica sul campo è stato elaborato il tempario. L’applicazione delle norme contenute nel documento sarà oggetto di successivo monitoraggio al fine di valutarne la reale rispondenza ai bisogni dei cittadini, ed anche il supporto nel governo delle liste di attesa, con il contributo delle Società Scientifiche di riferimento, delle aziende sanitarie e delle Associazioni dei Medici.”

Iscriviti alla newsletter
Tags:
santiàtempivisiteattesetemparioregione lazioambulatoriesamiroma



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Covid, Lancet smonta le tesi che stigmatizzano i non vaccinati
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi-Schwab, vis a vis due protagonisti dell'ordine neoliberale filobancario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Violenza donne, la maratona radiofonica che dà voce alla lotta agli abusi
L'opinione di Tiziana Rocca


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.