A- A+
Roma
Sanità, “vaccinata nonostante la gravidanza”. Chiesta indagine sull'Asl Roma 2

Vaccinata per mobrillo, parotite e rosolia, nonostante fosse incinta di 7 mesi. Esplode il caso Asl Roma 2, con l'associazione Codici che annuncia il reclamo, con richiesta di un'indagine interna, e la richiesta di risarcimento.

 

"Una vicenda gravissima, un caso di malasanità che rischia di lasciare danni permanenti o, peggio ancora, di causare una morte", così l'associazione commenta l'episodio, che sarebbe avvenuto nella struttura di viale Bardanzellu. “Nonostante abbia detto di essere incinta – spiega il Segretario Nazionale di Codici, Ivano Giacomelli – l'operatore sanitario, con gravissima negligenza ed imperizia, le ha somministrato il vaccino per Morbillo, Parotite e Rosolia, che invece non deve essere fatto in gravidanza, perché può provocare malformazioni al nascituro o l'aborto. Quanto successo ha determinato un profondo stato di ansia e preoccupazione nella donna, che ha paura di perdere il bambino o di vederlo nascere con malformazioni”.

L'associazione ha così presentato un reclamo alla direzione della Asl Roma 2 chiedendo l'avvio di un'indagine interna, per individuare chi ha sbagliato e adottare i giusti provvedimenti, ma non solo.  "Al tempo stesso abbiamo chiesto il risarcimento danni della signora - conclude l'associazione - per quanto causato dal comportamento ingiustificabile di un operatore sanitario”.
 

Commenti
    Tags:
    sanitàvaccinigravidanzadenunciareclamorisarcimentoasl roma 2romacodici



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Il Vaticano s'è svegliato. Ddl Zan figlio del nuovo ordine rifiuta i dissensi
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    La Meloni vola nei sondaggi ma si vota solo alle primarie del Pd
    M5s, lo strappo è a un passo. E ora può nascere il partito di Conte


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.