A- A+
Roma
Scandalo case popolari Roma: ecco la chat integrale. Giordano: “Via Zevi”

Scandalo case popolari a Roma, alle difesa dell'assessore Tobia Zevi che minaccia querele a Rete 4, il direttore Mario Giordano replica sorridendo: “Se proprio ha voglia di denunciare, denunci sé stesso. Noi abbiamo le chat integrali con tutti i numeri cellulari di quelli che scrivono”.

E allora ecco la chat integrale sintetizzata nel servizio di Eugenia Fiore, andata in onda su Fuori dal Coro e dalla quale si evince chiaramente che l'assessore Zevi è intenzionato a discutere la delibera di Giunta con i 25 – tra cui Luca Fagiano – prima di portarla davanti al sindaco; una specie di delibera “concordata” con la bozza trasmessa a tutti gli iscritti alla chat per una discussione congiunta. Tant'è che l'assessore scrive: “Buongiorno a tutte e tutti. Spero che stiate tutti bene. Vi propongo di vederci venerdì prossimo 4 novembre alle ore 9.30 per discutere insieme la nuova versione del Piano Casa prima che venga discusso in Giunta. Naturalmente la versione vi sarà inviata col dovuto anticipo. Grazie della disponibilità, Tobia Zevi”.

"Sarebbe importante per noi avere tempo per gli emendamenti prima che vada in Giunta"

E la replica di Luca Fagiano è altrettanto chiara: “Per noi la mattina è complicato. Cercherei di spostarla in un momento che favorisca la partecipazione. Sarebbe importante anche avere un tempo cospicuo per poter - eventualmente - apportare degli emendamenti al piano, quindi vederlo e parlarne quanto serve,  molto prima dell'approvazione in giunta”. Risponde Fagiano: “Approvazione in Giunta non è ancora calendarizzata, quindi possiamo decidere insieme”.

Non contento l'assessore spedisce anche la nuova versione

Dunque è chiaro che la delibera sul Piano Casa è un documento scritto a più mani, concordato a tal punto che l'assessore il giorno 1 marzo alle 20,05, lo stesso assessore risponde: “Ecco la nuova versione del Piano che raccoglie le molte osservazioni e integrazioni. Di cui vi ringrazio! Fateci sapere”.

Ma non finisce perché lle richieste di Luca Fagiano, il presidente della Commissione Yuri Trombetti replica: “Lo modificheremo.. altroché se lo modificheremo”. E poi la minaccia di Fagiano: “Deve essere modificato prima dell'approvazione in giunta altrimenti la relazione con la giunta comunque si incrina”.

Mario Giordano: "Noi abbiamo gli originali della chat e ve li diamo"

mario giordano
 

Ancora Mario Giordano: “L'assessore dice di avermi cercato tutto il giorno ma non è vero. E poi noi abbiamo gli originali con tutti i numero di telefono di quelli che parlano, anzi, ve la giro”. Per Giordano, “Zevi non può più fare l'assessore e il sindaco Gualtieri deve prendere atto che un assessore discute il Piano Casa e si preoccupa di non rompere i rapporti con chi occupa le case e non si preoccupa di chi è in attesa di casa e rispetta le regole. Sono convinto che Gualtieri sia una persona che ama il rispetto delle regole”.

 

LA CHAT INTEGRALE

Tobia Zevi: ‎Tobia Zevi ha creato questo gruppo.[26/05/22, 15:34:52] Piano CASA straordinario : ‎Ora fai parte del gruppo.[26/10/22, 10:50:33] Tobia Zevi: Buongiorno a tutte e tutti. Spero che stiate tutti bene. Vi propongo di vederci venerdì prossimo 4 novembre alle ore 9.30 per discutere insieme la nuova versione del Piano Casa prima che venga discusso in Giunta. Naturalmente la versione vi sarà inviata col dovuto anticipo. Grazie della disponibilità, Tobia Zevi

26/10/22, 10:51:21] Massimo Pasquini: Ok grazie[26/10/22, 10:52:47] Avv. Guido Lanciano: OK

26/10/22, 15:28:10] ‪Luca Fagiano: Per noi la mattina è complicato. Cercherei di spostarla in un momento che favorisca la partecipazione. Sarebbe importante anche avere un tempo cospicuo per poter - eventualmente - apportare degli emendamenti al piano, quindi vederlo e parlarne quanto serve,  molto prima dell'approvazione in giunta

[26/10/22, 15:35:14] Tobia Zevi: Approvazione in Giunta non è ancora calendarizzata, quindi possiamo decidere insieme.

[01/03/23, 20:05:15] Tobia Zevi: ABITARE ROMA_feb23.pdf • ‎34 pagine ‎documento omesso[01/03/23, 20:05:53] Tobia Zevi: Ecco la nuova versione del Piano che raccoglie le molte osservazioni e integrazioni. Di cui vi ringrazio! Fateci sapere! ?

[02/03/23, 17:04:10] ‪ ‪Luca Fagiano: Il piano così com'è è veramente lontano anni luce da quello che ci aspettavamo[02/03/23, 17:04:17] ‪Luca Fagiano: In tanti aspetti[02/03/23, 17:04:47] ‪Trombetti: Io.ho provato a dirlo ma evidentemente non ho convinto nessuno[02/03/23, 17:05:23] ‪Luca Fagiano: Non so' dove lo hai detto ma comunque così non va proprio[02/03/23, 17:06:53] ‪Trombetti: Lo modificheremo..altroché se lo modificheremo[02/03/23, 17:08:05] ‪Luca Fagiano: Deve essere modificato prima dell'approvazione in giunta altrimenti la relazione con la giunta comunque si incrina[02/03/23, 17:10:32] Tobia Zevi: Miglioriamolo, miglioriamolo! Possiamo farlo adesso, in Commissione e in Aula![02/03/23, 17:12:11] Tobia Zevi: Mica è una minaccia la modifica, abbiamo sempre detto che questo Piano deve servire a discutere dentro la città. Capisco il post campagna elettorale, ma stiamo al merito![02/03/23, 17:12:32] ‪Trombetti: Infatti[02/03/23, 17:36:27] ‪Luca Fagiano: Modifichiamo e portiamo in giunta e poi in consiglio una delibera che possiamo difendere dalle destre che attaccheranno. Condividiamo, ci crediamo

03/02/23, 11:14:37] ‪Luca Fagiano:  ‎< 00000180-PHOTO-2023-02-03-11-14-38.jpg> (si tratta di un articolo su sgomberi in vista a Roma)‎[03/02/23, 11:15:41] ‪Luca Fagiano:  ‎< 00000181-PHOTO-2023-02-03-11-15-42.jpg>[03/02/23, 11:27:43]Luca Fagiano: Non ci siamo prorpio[03/02/23, 11:32:22] Tobia Zevi: Non possiamo però prendere i giornali per oro colato. Non c'è nessuno sgombero in vista.[03/02/23, 11:33:22] Luca Fagiano: Io non sono convinto[03/02/23, 11:33:41] ‪Luca Fagiano: Non perché credo al tempo[03/02/23, 11:34:45] Tobia Zevi: Per quello che posso capire o sapere io, così è.[03/02/23, 11:35:57] ‪Luca Fagiano: E non basta fare operazioni isolate serve un piano[03/02/23, 11:36:08] ‪Luca Fagiano: Ma ne parliamo sempre di persona[03/02/23, 11:37:48] Tobia Zevi: ?￰゚マᄏ?￰゚マᄏ

[02/02/23, 08:24:19] ‪Luca Fagiano: Giovedì 9 febbraio ci sarà un grande manifestazione che finirà in Campidoglio. Chiediamo incontro al sindaco e a tutta la maggioranza. Ci vediamo lì

[02/02/23, 08:30:50] ‪Luca Fagiano: È necessaria una radicale svolta. Per fare un svolta radicale è necessario che  ci sia da sindaco e maggioranza la volontà di compierla. Mi taccio il resto ce lo diciamo di persona che le chat non aiutano il confronto[02/02/23, 08:57:29] Tobia Zevi: Buongiorno. Concordo con entrambi: la situazione è drammatica e la chat non è il luogo migliore per parlarne. Visto però che abbiamo accennato, vorrei fare alcune precisazioni per evitare di scadere nel qualunquismo: 1) il Piano Casa è uno strumento. Si può accelerare la sua approvazione o rallentarla, ma nel frattempo noi agiamo per la sua implementazione, come dimostrano ad esempio le trattative  che stiamo portando avanti per comprare centinaia di case; 2) su alcune cose siamo già riusciti a imprimere una svolta: assegnazioni, acquisti case e PdZ; 3) su altre stiamo lavorando insieme al Consiglio: penso alla Delibera che mette ordine alla fase dell'emergenza con particolare riferimento al welfare abitativo; 4) sugli sfratti siamo obiettivamente fermi. Ma purtroppo non dipende dal Comune di Roma. Sono altre le istituzioni protagoniste e nonostante le molte sollecitazioni non sembrano disposte a muoversi. Tutte le manifestazioni sono utili in democrazia, ma forse serve indirizzarle verso i palazzi giusti!

Roma, trema Gualtieri: il piano casa spedito in anteprima agli occupanti

Iscriviti alla newsletter
Tags:
case popolaricomune romaeugenia fiorefuori dal coroluca fagianomario giordanopiano casa romaroberto gualtieriscandalo case popolaritobia zevi






Elezioni europee, capolavoro dell'ovvio del Pd Tarquinio: “La pace è meglio”

Elezioni europee, capolavoro dell'ovvio del Pd Tarquinio: “La pace è meglio”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.