A- A+
Roma
Scandalo scale mobili, Tribunale annulla la sospensione per i dirigenti Atac

Scandalo scale mobili della metropolitana, il Tribunale del Riesame di Roma ha annullato le misure interdittive applicate dal gip il 12 settembre scorso nei confronti di tre dirigenti Atac sospesi a seguito dell'inchiesta relativa al crollo delle scale mobili della stazione Metro A Repubblica dell'ottobre 2018.

 

Renato D'Amico, direttore di esercizio delle linee della metro A e B, Ettore Bucci, responsabile unico del procedimento relativo all'appalto a favore della società Metroroma scarl, e Alessandro Galeotti, responsabile di esercizio degli impianti di traslazione per le stazioni 'Repubblica' e 'Barberini' erano indagati e sospesi dal servizio per il reato di frode nelle pubbliche forniture. Lo rende noto l'avvocato Fabio Viglione, difensore di D'Amico, esprimendo viva soddisfazione: "Avevamo da subito espresso un giudizio critico nei confronti dell’ordinanza, richiedendone l’annullamento al tribunale per il Riesame. La decisione di oggi ci conferma in quel giudizio, restituendo serenità all’ingegner D’Amico dopo momenti difficili, in un clima di perdurante fiducia nel più ampio accertamento della magistratura". I tre indagati possono tornare al lavoro già da domani.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    scandalo scale mobiliscale mobili metroatacmetro romametro repubblicadirigenti atac sospesi



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Italia 2^ in UE per abbandono universitario
    Massimo De Donno
    Super Green Pass, boom di disdette: la distruzione di economia e lavoro
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    ETICA E GIORNALISMO, AIUTI EUROPEI PER REGIONI E CULTURA
    Boschiero Cinzia


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.