A- A+
Roma
Schiavo della moglie dominatrice: marito umiliato e chiuso in soffitta

Moglie dominatrice schiavizza e umilia il marito per anni: vessazioni e maltrattamenti se non svolgeva le faccende di casa. La Polizia di Stato notifica il divieto di avvicinamento per una 48enne peruviana.

 

Chiuso in soffitta o cacciato di casa perché non aveva lavato bene i piatti, o per aver steso male il bucato. E ancora, disinfettante sul cibo per impedirgli di mangiare e moltro altro. L'inferno dell'uomo si svolgeva all'interno delle mura di casa, carnefice proprio la moglie, che lo aveva ridotto in uno stato di sottomissione fisica e psicologica. Anni di umiliazioni tollerate solo per amore del figlio, che l'uomo aveva paura di perdere.

Ad interrompere l'escalation di violenza la notifica alla donna,  da parte degli agenti del commissariato Monteverde, dell’ordinanza di applicazione dell’obbligo di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento del marito. Un incubo giunto al termine grazie al lavoro di investigatori e poliziotti, partiti dalla denuncia del fratello della vittima.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    schiavomoglieviolenzadominatriceumiliazioneoffesaromamonteverdeprigionesoffittapolizia



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Attenzione: Fisco sospeso solo a metà
    LIBRI/ Il Grand Tour di Stefano Veraldi, dermatologo vagabondo
    Di Ernesto Vergani
    Vaccini obbligatori ai bambini, che cosa fare quando l'ex coniuge si oppone
    di Avv. Maria Grazia Persico*


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.