A- A+
Roma
Scuola, asili nido chiusi nel Municipio XI: in soccorso dei bimbi arriva il Pd

Asili nido chiusi nel Municipio XI: disponibilità del I Municipio Pd ad accogliere nelle proprie strutture i bambini rimasti senza scuola a causa del mancato adeguamento alle norme anti-incendio.

 

Il Primo Municipio ha deciso di mettere a disposizione le proprie strutture per permettere ai bimbi del Municipio XI, dove 7 nidi su 16 non apriranno a settembre a seguito del mancato adeguamento alle norme anti-incendio, di essere accolti e di poter frequentare la scuola.

Un servizio essenziale che viene a mancare proprio quando le famiglie sono in seria difficoltà e conciliare lavoro e privato in tempi di crisi economica diventa sempre più complicato. Per supplire all’emergenza, il Primo Municipio ha deciso di fornire il proprio aiuto ai genitori, in grande disagio per la mancanza repentina della garanzia di un servizio essenziale, la cui assenza ricade sulle spalle delle famiglie e ancora troppo spesso delle mamme, costrette a rimanere a casa per supplire alla necessità di un luogo sicuro, formativo e di crescita cui affidare i propri figli.

Così la Presidente Alfonsi: “Io credo che sia importante fare rete, tra istituzioni e cittadini, per risolvere i problemi. Ma soprattutto credo sia necessario trovare una soluzione insieme, mettendo in condivisione le risorse che abbiamo. È impensabile lasciare per un intero mese, sempre che i lavori si concludano nei tempi, le famiglie da sole, “scoperte” di un servizio essenziale cui hanno diritto, e il Municipio XI, tutt’ora senza giunta, non ha finora fornito soluzioni adeguate. Ecco, mi sento di dire con il cuore che vogliamo accogliere questi bambini perché è un loro diritto frequentare il nido, ma ancor di più avere una educazione continuativa, non frammentaria, perché la crescita e l’assistenza educativa dei bambini vanno tutelate e garantite. Perché saranno gli adulti di domani, e noi come amministrazione dobbiamo investire in formazione ed educazione, non trattare questi argomenti come laterali”.

La scuola individuata è l’IC Cattaneo, in Via Nicola Zabaglia, che potrebbe mettere a disposizione 12 aule, al momento libere. Continua l’Assessore alla Scuola del Primo Municipio, Giovanni Figà Talamanca: "La programmazione dei lavori nelle scuole durante la pausa estiva è sempre delicata, è fondamentale avere sempre un piano B nel caso qualcosa non vada per il verso giusto e scaglionare opportunamente gli interventi". Continua l’Assessore: "avevamo offerto ospitalità anche ai bambini della Girolami di Monteverde, ora siamo lieti di poter offrire una soluzione di ripiego per le famiglie del Municipio XI. Roma deve essere innanzitutto la capitale dell'accoglienza".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    scuolaasili nido romamunicipio ximunicipio ipdsabrina alfonsibimbiscuola roma



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Green Pass, ottenere uno Stato totalitario instaurando un regime terapeutico
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Trieste, repressa la protesta pacifica: l'immagine del golpe globale
    Attenzione: Fisco sospeso solo a metà


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.