A- A+
Roma
Sgomberati i rifugiati all'Ara Coeli. Decine di richiedenti asilo per strada

Sgombero all'Altare della Patria: allontanati i rifugiati di via Curtatone che avevano dormito in piazza.

 

Dopo i controlli di lunedì 4 settembre, alcuni occupanti della palazzina di via Curtatone, sgomberati successivamente anche da piazza Indipendenza dove si erano accampati per protesta, hanno deciso di dormire nuovamente all'ombra dell'Altare della Patria. La Polizia nella giornata precedente era intervenuta per sequestrare il gazebo dei Movimenti per la Casa, che si erano uniti alla lotta degli sgomberati, e lo striscione dei rifugiati. Dopo alcuni controlli, le autorità erano riuscite inoltre a identificare l'uomo di origine etiope che durante gli scontri con la Polizia di fine agosto aveva lanciato una bombola del gas dal balcone del palazzo occupato.
Nonostante gli interventi delle autorità, però, una ventina di rifugiati senza un tetto sopra la testa è tornata a piazza Madonna del Loreto, dove fino a qualche ora prima si trovava il presidio, per passare la notte. Quando nelle prime ore della mattina la Polizia è intervenuta per sgomberare l'area, nessuno ha opposto resistenza.

 

Tags:
altare della patriaara coelirifugiatipiazza indipendenzavia curtatonesenzatettoalloggipiazza veneziacampidoglio



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Covid, emergenza continua: un nuovo efficace metodo impiegato dal governo
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, il referendum contro il green pass è una pessima strada da seguire
L'OPINIONE di Diego Fusaro
PROGETTI PER LE CITTA’ E PER LA TUTELA DELLA VISTA
Boschiero Cinzia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.