A- A+
Roma
Sicurezza: fanalino delle Capitali. Nel mondo 40esimi, dopo Milano

Lontane dalla top ten ma a metà classifica. Si piazzano così Roma e Milano, le uniche due italiane nella classifica 2015 delle città più sicure redatta dall'Economist.
Milano è 26/a, subito seguita dalla capitale al 27/o posto, dietro però le principali metropoli europee. Nelle prime tre posizioni si trovano invece Tokyo, Singapore e Osaka, col Giappone quindi che conquista due posti sul podio.
L'indice redatto da noto quotidiano è stato realizzato in base ad una serie di parametri che misurano i vari tipi di sicurezza nelle città. A sorpresa Roma è al 18/o posto nella sicurezza delle infrastrutture, meglio di Los Angeles e Francoforte, seguita da Milano al 23/o.
Note amare per quella che viene definita come la "sicurezza personale, con Roma al 40/o posto, dietro Buenos Aires e Rio de Janeiro, mentre Milano è 27/a, meglio di New York.
Come si legge sul rapporto, la capitale italiana paga soprattutto la diffusa microcriminalità. Roma è migliore di Milano invece in fatto di sicurezza "sanitaria", 25/o posto contro 27/o, e costo della vita, ma la città lombarda la supera per stipendi più alti e nella sicurezza digitale (26/o posto contro 35/o).

Iscriviti alla newsletter
Tags:
sicurezzaeconomistisanità romamicrocriminalità



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
la nomina dell'esperto per il risanamento aziendale (2)
Angelo Andriulo
Porto di Trieste, sgombero con gli idranti: il "potere" che spegne la rivolta
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Meglio praticare sport o fare una dieta?
Anna Capuano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.