A- A+
Roma
Smog a Roma, diesel da panico: Comune blocca la circolazione fino agli Euro 6

Allarme inquinamento a Roma, l'incubo per 700mila romani è realtà: il Comune blocca nella giornata di martedì tutti i veicoli diesel, anche gli Euro 6, nella Ztl Fascia Verde a causa del sesto giorno consecutivo di superamento del limite di polveri sottili nell'aria.

 

Nonostante dalla mattina l'Arpa Lazio avesse comunicato i dati delle centraline di monitoraggio della qualità dell'aria, l'ordinanza del sindaco Raggi che blocca i veicoli diesel è arrivata, come di consueto, in tardo pomeriggio, quasi fuori tempo massimo.

Al palo martedì resteranno 700mila auto, con i rispettivi proprietari che si vedranno costretti a giocare con la lotteria dei mezzi pubblici romani per potersi recare a lavoro o all'università.

fascia verde roma
 

L'ordinanza firmata dal sindaco Raggi prevede lo stop alla circolazione a tutti i veicoli diesel privati, anche quelli Euro 6, all'interno della fascia verde. “Visto il persistere degli elevati livelli di inquinamento da Pm10 rilevati dalla rete urbana di monitoraggio e validati dall’Arpa Lazio – si legge nell'ordinanza –, è stata disposta la limitazione alla circolazione veicolare privata per tutti i veicoli privati alimentati a gasolio che non potranno circolare nella Z.T.L. 'Fascia Verde' di Roma in due fasce orarie: dalle ore 7.30 alle 10.30 e dalle ore 16.30 alle 20.30 per tutti gli autoveicoli diesel da Euro 3 fino a Euro 6. Il provvedimento stabilisce anche dalle ore 7.30 alle 20.30 la limitazione della circolazione veicolare nella Z.T.L. “Fascia Verde” di Roma per ciclomotori e motoveicoli Euro 0 ed Euro 1, autoveicoli benzina Euro 2”.

Come detto in precedenza, l'ordinanza è arrivata nel pomeriggio inoltrato nonostante l'Arpa Lazio avesse comunicato i dati delle centraline di monitoraggio della qualità dell'aria già in mattinata. Le centraline per il sesto giorno consecutivo hanno registrato un livello di concentrazione delle polveri sottili superiori alla norma in 4 centraline su 13 nella giornata di domenica: oltre il valore massimo tollerato di Pm10 nell'aria, fissato alla quota di 50 microgrammi per metro cubo per evitare possibili rischi per la salute, segnalata a Preneste (56), Magna Grecia (55), Cinecittà (62) e Tiburtina (68). A Bufalotta invece il valore si è fermato a 50, appena dentro il limite.

Ma il dato che confermava già dalla mattina che sarebbe stato inevitabile il blocco dei diesel nella giornata di martedì era quello relativo alla previsione del limite di Pm10 dei prossimi giorni. Se nei giorni scorsi la media registrata più alta era stata quella del 9 gennaio con 74, per i prossimi giorni l'Arpa Lazio prevedeva una media di: 66 nella giornata di oggi, 75 martedì, 78 mercoledì, 79 giovedì ed addirittura 80 venerdì.

smog previsioni arpa lazio
 

Infine nell'ordinanza il Comune ordina anche che, sull’intero territorio comunale, gli impianti termici destinati alla climatizzazione invernale degli ambienti vengano gestiti in modo che, durante il periodo di funzionamento giornaliero consentito (massimo 12 ore) non siano superati i seguenti valori massimi di temperatura dell’aria negli ambienti: 18°C negli edifici classificati, in base all’art.3 del D.P.R. n. 412/93, nellecategorie E.1, E.2, E.4, E.5 ed E.6; 17°C negli edifici classificati, in base all’art.3 del D.P.R. n. 412/93, nella categoria E.8. Tali disposizioni, quindi, non si applicano agli edifici rientranti nella categoria E.3 (ospedali, cliniche o case di cura e assimilabili) ed E.7 (scuole e assimilabili).

Smog Roma, Bordoni (Lega): “Con stop Diesel Euro 6 siamo al terrorismo ecologico”

davide bordoni 04
 

“Siamo in un’epoca in cui combattiamo continuamente contro l’inquinamento atmosferico e cerchiamo soluzioni su ogni fronte. Ma lo stop imposto domani dal Campidoglio a tutti i veicoli Diesel, Euro 6 compresi, sembra più dettato da un’Amministrazione nel panico che sulla scia del moderno ambientalismo fa terrorismo ecologico con le misure a difesa dell’Ambiente. Condivisibile il blocco del traffico che il Comune intende attuare, ma incomprensibile estenderlo alle auto Euro 6, quando le macchine di dieci anni fa a benzina possono circolare - dichiara in una nota il consigliere capitolino della Lega-Salvini Premier, Davide Bordoni -. Lo Smog a Roma ha raggiunto livelli che spaventano, ma il diesel Euro 6 inquina molto meno dei vecchi benzina; per diminuire il livello di emissioni servono meno auto vecchie in circolazione, un potenziamento del trasporto pubblico offerto come vera alternativa ai cittadini e un giro di vite convinto sul riscaldamento degli edifici con reali controlli e non tramite ordinanze che nessuno poi verifica. La criminalizzazione, contro tutti i cittadini possessori di macchine Diesel, non dà giustizia agli sforzi fatti dai produttori di auto e carburanti. La politica deve dare risposte reali e non farsi trascinare dall’emotività”.

Loading...
Commenti
    Tags:
    blocco auto dieselblocco auto roma 14 gennaio 2020smog romablocco traffico romablocco diesel euro 6auto ferme a romaauto ferme oggi a roma




    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Estate 2020 da virus, c'è una task force silenziosa: 400 cani bagnino Sics

    Estate 2020 da virus, c'è una task force silenziosa: 400 cani bagnino Sics

    i più visti
    i blog di affari
    Accordo Israele Emirati Arabi Uniti: il nemico del mio nemico è mio amico.
    Andrea D'Amico
    Instagram e diritto d’autore sulle foto pubblicate nei propri profili social
    di Dottoressa Michela Carlo
    Scuola, "Mia figlia si è fatta male, posso chiedere i danni all'istituto?"
    di Dott. Francesca Albi *

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.