A- A+
Roma
Smog alle stelle, Roma in ginocchio. Paralisi diesel: verso un nuovo blocco

Roma soffocata dalla smog. Nel gran giorno del blocco totale dei veicoli diesel, Euro 6 compresi, la situazione non migliora; i dati dell'Arpa Lazio relativi a lunedì parlano chiaro: sforamenti di polveri sottili (Pm10) in 8 centraline su 13. E le previsioni inviate al Comune per i prossimi giorni fanno presagire a nuovi divieti di circolazione.

 

I dati comunicati dall'Arpa Lazio non lasciano spazio a molte interpretazioni. Nella giornata di ieri, lunedì 13 gennaio, nonostante il blocco solamente dei veicoli più inquinati (ciclomotori e motoveicoli Euro 0 ed Euro 1; autoveicoli benzina Euro 2) le centraline hanno registrato sforamenti di Pm10 oltre il limite consentito, ovvero 50 microgrammi per metro cubo (limite per evitare possibili rischi per la salute), per il settimo giorno consecutivo, in 8 centraline di monitoraggio della qualità dell'aria: Arenula (52), Preneste (55), Magna Grecia (64), Cinecittà (67), Fermi (58), Bufalotta (54), Tiburtina (71) e Malagrotta (59).

Ma il dato che fa presagire ad un nuovo blocco totale dei diesel è quello relativo alle previsioni delle polveri sottili nei prossimi giorni. Secondo Arpa Lazio, con tutto il divieto di circolazione dei veicoli a gasolio, nella giornata di oggi la media di Pm10 registrata dalle centraline sarà di 73, ben 19 punti in più rispetto a quella registrata nella giornata di domenica e che ha costretto il sindaco Raggi a firmare l'ordinanza anti-diesel. E la situazione non migliorerà fino a sabato prossimo. Le previsioni infatti dicono che nella giornata di domani, 15 gennaio, verrà registrata una media di 86; 95 giovedì; 91 venerdì; fino al definitivo ribasso del 18 gennaio a quota 48, sotto il limite massimo.

smog roma previsioni arpa lazio
 

Qualora le previsioni dell'Arpa Lazio si rivelassero corrette, il Comune si vedrà costretto a bloccare anche nei prossimi giorni i veicoli diesel privati, per la gioia dei 700mila romani che ne dispongono uno: questo è infatti, al momento, il massimo livello di provvedimento emergenziale di cui dispone il Campidoglio in materia di “Provvedimenti di limitazione della circolazione veicolare”.

Le modalità sarebbero quindi le stesse del blocco odierno: limitazione alla circolazione per tutti i veicoli privati alimentati a gasolio all'interno della Z.T.L. “Fascia Verde” dalle ore 7.30 alle 10.30 e dalle ore 16.30 alle 20.30, fino agli Euro 6. Inoltre stop anche dalle ore 7.30 alle 20.30, sempre nella Z.T.L. “Fascia Verde” per ciclomotori e motoveicoli Euro 0 ed Euro 1, autoveicoli benzina Euro 2, e limitazioni nell'uso degli impianti di riscaldamento.

Loading...
Commenti
    Tags:
    blocco auto dieselblocco auto roma 14 gennaio 2020smog romablocco traffico romablocco diesel euro 6auto ferme a romaauto ferme oggi a romainquinamento romapm10 romapm10comune romaraggi




    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Roma, “tecnici non graditi all'amministrazione”. Purga 5 Stelle contro gli ex

    Roma, “tecnici non graditi all'amministrazione”. Purga 5 Stelle contro gli ex

    i più visti
    i blog di affari
    Ascolti tv, “Io e te” conquista la vetta. Avete letto i numeri? Occhio...
    Francesco Fredella
    Prende la pillola contraccettiva di nascosto: posso annullare il matrimonio?
    di Avv. Daniela Caputo
    MOG231: una vecchia novità sempre attuale
    di Guido Sola

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.