A- A+
Roma
Smog Roma, torna l'incubo polveri sottili. Il Comune: “Usate i mezzi pubblici”

Smog a Roma, torna in città l'incubo polveri sottili: secondo i dati dell'Arpa Lazio giovedì nuovo picco di Pm10. Il Comune non ferma nuovamente i diesel, pubblica le linee guida da seguire per scongiurare nuovi blocchi del traffico e spedisce i vigili nelle strade più trafficate della Capitale per far defluire più velocemente auto e moto.

 

Per Arpa Lazio, giovedì 23 gennaio sarà una giornata parente stretta di quelle della settimana scorsa: dopo diversi giorni di tregua, le centraline torneranno a sfondare il muro dei 50 microgrammi per metro cubo di Pm10 in quasi tutta la città.

smog roma previsioni arpa lazio
 

Il Comune, terrorizzato all'idea di fermare nuovamente i veicoli diesel, ha pubblicato sul proprio sito una specie di “manuale del buon cittadino”, ovvero le linee guida che i romani dovranno seguire in questi giorni di nuovo rialzo di polveri sottili:

  • i soggetti con patologie respiratorie è opportuno che evitino di esporsi prolungatamente alle alte concentrazioni di inquinanti;
  • la cittadinanza opti per l’uso dei trasporti pubblici evitando il più possibile l’impiego del veicolo privato a motore;
  • utilizzare in modo condiviso l’automobile per contribuire alla riduzione dei veicoli circolanti (car pooling o car sharing);
  • preferire veicoli elettrici, ibridi o alimentati con combustibili a basso impatto (es.metano);
  • adottare comportamenti di guida volti alla riduzione di emissioni inquinanti (es. moderare la velocità, mantenere spento il motore se non necessario, curare la manutenzione periodica del veicolo in modo da garantire un corretto funzionamento del motore e del veicolo nel suo complesso);
  • limitare gli orari di accensione degli impianti termici e ridurre la temperatura massima dell’aria negli edifici;
  • optare per l’uso della bicicletta;
  • preferire, ove possibile, spostamenti a piedi.

Inoltre, sempre per la giornata di giovedì 23 gennaio, il Comune tramite una deliberazione dirigenziale firmata dalla dirigente del dipartimento Ambiente, Laura D'Aprile, ha ordinato agli agenti della Polizia Locale di rafforzare la vigilanza delle strade più trafficate della città, quelle ad alto flusso veicolare, in modo tale da far defluire più velocemente il traffico. Le strade interessate sono: l'itinerario tangenziale al Centro storico (Lungotevere, Corso d’Italia, Viale Castro Pretorio, Viale Manzoni, Via Labicana, Via di San Gregorio e Circo Massimo); Via Acqua Bullicante; Via di Portonaccio; Via Prenestina; Corso di Francia; Via Quirino Maiorana; Viale Guglielmo Marconi; Via Oderisi da Gubbio; Viale Trastevere; Via Magna Grecia; Via Cerveteri; Via Appia; Viale Etiopia; Viale Libia; Viale Somalia; Corso Trieste; Via Cipro; Circonvallazione Trionfale; Viale delle Medaglie d’oro; Viale Trionfale; Viale Palmiro Togliatti; Via Tuscolana; P.zza Cinecittà; Via dei Monti Tiburtini; Via di Portonaccio; Via Tiburtina.

Loading...
Commenti
    Tags:
    smog romainquinamento romacomune romapolveri sottilipm 10arpa laziomezzi pubblici romabus romablocco auto dieselblocco auto roma




    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Guerriglia a piazza del Popolo: bombe carta e fiamme. Cariche della polizia

    Guerriglia a piazza del Popolo: bombe carta e fiamme. Cariche della polizia

    i più visti
    i blog di affari
    ROMA FF15 Festa del cinema 2020. Alessandra Basile: interviste, seconda parte
    Redazione Trendiest News
    Ascolti tv, Sanremo 2021 in bilico: no dei virologi. Allarme Rai
    Di Klaus Davi
    Scuola, trasporti e famiglie il vero triangolo del contagio
    Tiziana Rocca

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.