A- A+
Roma
“Sono un Casamonica, vi insegno io a guidare”. Ma si schianta contro un palo

“Levatevi sono un Casamonica, vi faccio vedere come si guida”, ma va a sbattere contro i cartelli stradali: arrestato dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trionfale un romano 32enne, nullafacente e con precedenti, con le accuse di tentato sequestro di persona, violenza privata e danneggiamento.

Mentre transitavano in via XVII Olimpiade, nel cuore del Villaggio Olimpico, i Carabinieri hanno notato l’arrestato allontanarsi velocemente da una utilitaria, coinvolta in un incidente stradale, al cui interno erano presenti due giovani. Dopo averlo bloccato i Carabinieri hanno raggiunto l’auto e identificato anche i due occupanti, due studenti 18enni che hanno raccontato cosa era accaduto. Il 32enne si era avvicinato alla loro auto e dopo aver aperto lo sportello lato guida, aveva cercato di trascinare fuori dall’abitacolo il proprietario alla guida, tirandolo da un braccio e dicendo “spostati sono un Casamonica ora vi faccio vedere io come si guida la macchina”. Non riuscendoci, poiché il ragazzo aveva la cintura allacciata, il 32enne gli si è seduto sopra e una volta preso dominio del mezzo ha ingranato la marcia, ha fatto diverse evoluzioni e manovre pericolose, terminando la corsa contro alcuni cartelli della segnaletica stradale. Una volta sceso dal mezzo ha cercato di scappare, prima di essere bloccato dai Carabinieri.

Portato in caserma, il 32enne che in realtà non era un Casamonica è stato trattenuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo, con le accuse di tentato sequestro di persona, violenza privata e danneggiamento.

I due giovani, con l’auto ammaccata, sono ritornati a casa, per fortuna senza riportare lesioni.

Commenti
    Tags:
    casamonicaclan casamonicasequestro di personaviolenza privatadanneggiamentocarabinierivillaggio olimpico







    Via dell'Umiltà, 36: una volta Forza Italia, ora un hotel e si mangia pesce

    Via dell'Umiltà, 36: una volta Forza Italia, ora un hotel e si mangia pesce

    
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.