A- A+
Roma
Stangata A24: aumenta il pedaggio. Ira Pd: “Toninelli flop, solo promesse”

Stangata per A24 e A25, aumenta il pedaggio autostradale della Roma-Teramo e della Roma-Pescara. Il consigliere Pd Michela Califano insorge contro il Governo.

 

Annunci, promesse ma zero fatti. Nessun provvedimento dopo l'incontro tra i Comuni coinvolti e il Governo, sul banco degli imputati finisce il ministro dei Trasporti Toninelli: "Purtroppo le promesse del Ministro M5S Toninelli riguardo l’anomalo e incomprensibile aumento del pedaggio autostradale della Roma-Teramo e della Roma Pescara (A24 e A25) sono rimaste tali - accusa Michela Califano, consigliere alla Regione Lazio - L’incontro tra la delegazione dei sindaci dei Comuni coinvolti e il Governo, a dispetto di quanto era stato annunciato in una precedente riunione del 5 luglio scorso, non ha portato ad alcun provvedimento concreto. Disattesi tutti gli impegni, in primis quello di poco meno di un mese fa: riportare le tariffe a dicembre 2017, prima dei rincari, e fermare l’ulteriore maggiorazione prevista per il prossimo gennaio. Una situazione paradossale che lascia perplessi e avviliti. Ringrazio il senatore Pd Bruno Astorre che oggi nella commissione competente ha sollevato una problematica sulla quale il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, è già intervenuto. Continueremo a fare tutto ciò che è nelle nostre competenze per essere al fianco dei sindaci e bloccare un incomprensibile aumento dei pedaggi".

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
a24stradapedaggiotariffepdtoninelligovernoregione lazioroma



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Parte dal Webinar la difesa dei contribuenti
SERVONO EUROPROGETTISTI, BANDI NEL DIGITALE E PER PROGETTI ECOSOSTENIBILI
Boschiero Cinzia
Green Pass, le manifestazioni pacifiche possono far cedere il regime sanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.