A- A+
Roma

Venerdì di tensione davanti ai cancelli del liceo Tasso. Gli studenti all'ingresso dello storico liceo romano hanno trovato alcuni esponenti di Forza Nuova e di Lotta studentesca impegnati a distribuire alcuni volantini.

Scritta nazista tasso

“Compagno Stupido”. Così mercoledì mattina si poteva leggere sul muro esterno dell'Istituto di via Sicilia. La scritta accompagnata dal simbolo nazista, era stata disegnata nella notte tra il due e tre aprile con una vernice nera a spray. La denuncia viene da Elena Improta, vice presidente dell'Anpi di Roma e Lazio, che ha raccontato come sui fogli distribuiti invece venerdì ai ragazzi era riprodotto il simbolo di Terza Posizione con la runa Wolfsangel nazista, fuorilegge dal settembre 1980.
“Il ritorno di questo simbolo, utilizzato dal gruppo terroristico di estrema destra è un atto gravissimo, soprattutto davanti a una scuola, che è luogo di educazione e formazione - denuncia Improta - Chiediamo alle forze politiche e sociali di intervenire e siamo a disposizione delle Forze dell'Ordine al fine di arginare questa pericolosa deriva”.
Non è la prima volta che sui muri del Tasso compaiono simboli neonazisti. L'ultima volta a luglio, quando erano state disegnate tre svastiche e una grande scritta “Hitler”. A maggio scorso, alla vigilia di un girotondo organizzato dall’Anpi per ricordare la figura di Falcone e Borsellino, era apparsa la scritta “il quartiere Trieste è fascista” accompagnata sempre dal simbolo della croce uncinata.
 

Tags:
liceo tassovolantinisvastica
Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Green pass, tracciamento digitale per riavere diritti sequestrati in lockdown
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Separazione, padre assente da 20 anni: così i figli possono chiedere i danni
di Avv. Violante Di Falco *
Covid, per il siero benedetto denunciano i genitori. Così invocano la libertà
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.