A- A+
Roma
Stupra bambina di 5 anni: orrore a Ostia. Il mostro è un amico di famiglia

Stupra una bambina di 5 anni: orrore a Ostia. Il mostro è un operaio romeno di 32 anni, amico dei genitori e vicino di casa, arrestato per violenza sessuale aggravata perché commessa su una minorenne.

La vicenda ha avuto origine nel corso di un pomeriggio di fine giugno quando il padre della vittima, a causa di un imprevisto impegno di lavoro, ha affidato per poche ore i due figli di 2 e 5 anni ad un amico di famiglia, vicino di casa. Una volta rientrata a casa, la madre dei minori ha ricevuto immediatamente le confidenze della figlia, la quale ha riferito di essere stata palpeggiata ripetutamente dal vicino di casa. I genitori hanno portato la piccola presso l’ospedale Grassi di Ostia dove i sanitari hanno riscontrato sulla bambina sintomi compatibili con la violenza riferita. Gli accertamenti espletati nell’immediatezza del fatto dal personale del Commissariato hanno confermato come l’amico godesse della piena fiducia dei genitori della vittima.

Ascoltata in audizione protetta, alla presenza degli investigatori e della psicologa, la minore ha confermato quanto precedentemente detto alla mamma, raccontando i dettagli della violenza subita e precisando che l’uomo si era fermato nel momento in cui aveva sentito il rumore della macchina della madre che stava rientrando a casa.

L'uomo è finito in manette per mano degli agenti della Polizia Giudiziaria del Commissariato di Ostia, diretto da Eugenio Ferraro, a seguito di un’ordinanza emessa dal GIP del Tribunale di Roma, nell’ambito di un’indagine coordinata dal pool specializzato della Procura della Repubblica di Roma. Il 32enne, prelevato all’interno di un cantiere nella zona Trionfale, espletate le formalità di rito, è stato associato presso il carcere di Regina Coeli.

Commenti
    Tags:
    stuproviolenza sessualeamicostupra bambinaviolenza bambinaviolenta bambina5 anniostiapoliziaviolenza minoriromeno



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Green pass, serve a poco se col vaccino posso comunque contagiare
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.