A- A+
Roma
Stuprò ragazza 18enne in commissariato: la Cassazione conferma la condanna

La Cassazione conferma la condanna per M. S., l'ispettore di polizia che nel 2013, aveva violentato una ragazza appena 18enne, fermata per un controllo antidroga insieme al fidanzato e a tre amici.

 

L'uomo aveva abusato sessualmente della ragazza, nella cui macchina era stato trovato un piccolo quantitativo di hashish, all'interno del suo ufficio al commissariato di Polizia di San Basilio, “forte e consapevole”, scrive la Cassazione, di poter “ingenerare una condizione di timore e di soggezione nella ragazza, tanto più per avere egli posto in essere la condotta abusante nell'esercizio delle sue funzioni di commissario e all'interno del Commissariato dove prestava la sua attività lavorativa".
La ragazza non ha opposto resistenza, ed è di questo elemento che M. S. si era avvalso per presentare ricorso nel 2016, sostenendo che la giovane fosse consenziente. La Suprema Corte ha però chiarito che la carica ricoperta dall'ispettore al momento del fermo e la condizione di colpevolezza della giovane trovata in possesso di droga possono averla spinta a non opporsi alle violenze per “timore di danneggiare la posizione degli altri quattro ragazzi e la propria, nonché dal rischio di una denuncia per possesso di stupefacenti". È stato quindi respinto il ricorso presentato dal poliziotto e confermata l'aggravante di abuso dell'autorità derivante dalle sue funzioni.

I giudici di piazza Cavour, nel confermare la sentenza d'appello, sottolineano la "valenza particolarmente negativa della condotta posta in essere dall'imputato, in relazione sia all'incisività dell'atto sessuale", sia "all'abuso di autorità derivante dalla funzione ricoperta dell'imputato, circostanze - conclude la Cassazione - entrambe volte ad escludere un'attenuata compressione della libertà sessuale della vittima". L’ispettore venne arrestato alcuni mesi dopo la violenza, nell’ottobre 2013, e fu proprio la ragazza — figlia di un carabiniere — a denunciare l’abuso subito dallo stupratore in divisa.

 

Tags:
stuproabuso sessuale18ennecommissariatoispettorepoliziaroma
Loading...




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Rabbia da lockdown, notte di guerriglia a Roma. “Esplode" piazza del Popolo

Rabbia da lockdown, notte di guerriglia a Roma. “Esplode" piazza del Popolo

i più visti
i blog di affari
Cinema. Terra di Siena Film Festival 2020. Le interviste di Alessandra Basile
Redazione Trendiest News
Il sonnellino della Ragione genera lockdown
di Maurizio De Caro
Nuove restrizioni? 10, 100, 1000 Napoli!
Di Diego Fusaro

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.