A- A+
Roma
Sui ponteggi per un futuro. Maestre, sit-in ad oltranza

Rimangono sui ponteggi di via Madonna dei Monti le educatrici e maestre del Comune di Roma che da 24 ore protestano contro il licenziamento di oltre 5.000 lavoratici. Dopo la notte trascorsa all’addiaccio e sotto la pioggia, una di loro è stata colta da malore e si accinge a scendere dalle impalcature. Ma la protesta va avanti: l’apertura ad un incontro da parte del ministero della Funzione Pubblica non è sufficiente per le lavoratrici, che aspettano un segnale di disponibilità ad affrontare concretamente e a risolvere la vertenza".

"Questo pomeriggio l’Usb Pubblico Impiego ha inviato al ministro Madia un ennesimo sollecito per un incontro - riferisce Daniela Mencarelli, dell’Esecutivo Nazionale Usb Pi - Da donna il ministro Madia finora mostra insensibilità nei confronti di altre donne, che per evidenziare la loro condizione di disagio e precarietà sono costrette a mettere in pericolo anche la propria salute. Ci auguriamo che nelle prossime ore arrivi un segnale di disponibilità al confronto' "

"La protesta continuerà fino a quando non otterremo l'apertura di un tavolo interistituzionale - spiegano le maestre -  un tavolo che coinvolga governo, comune di Roma e rappresentanti dei lavoratori e la richiesta è stata anche formalmente inviata al ministro della funzione pubblica. Le lavoratrici rimarranno in presidio fino a quando non arriverà dal ministro una risposta chiara".

“Anche questo otto marzo abbiamo sentito le solite belle parole sulla difesa dei diritti delle donne, contro la discriminazione e contro la violenza – sottolinea dalle impalcature Irene Germini, precaria eletta RSU dell’USB di Roma Capitale - ma la verità è che sulle nostre vite incide pesantemente il precariato, con tutto ciò che questa condizione comporta, e che se si volesse passare dalle parole ai fatti bisognerebbe cancellarlo, cominciando a dare una prospettiva alle oltre 5.000 educatrici e maestre, che a Roma da giugno perderanno il lavoro, ed al servizio che svolgono”.

“Noi siamo determinate ad andare avanti – conclude Germini  - e ci aspettiamo un segnale concreto dalle istituzioni”.

Tags:
maestreasili
Loading...



Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Coronavirus, follia a Roma: sabotato il laboratorio per i test al San Camillo

Coronavirus, follia a Roma: sabotato il laboratorio per i test al San Camillo

i più visti
i blog di affari
Fake news, si combattono con il dialogo non con le task force o i bavagli
Diego Fusaro
WhoTeach, Social & Smart digital e-learning platform
Luca Marconi
Prima di Eurobond e MES rilanciamo le garanzie statali a favore delle imprese
Paolo Brambilla - Trendiest

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.