A- A+
Roma
Sul Gra con cocaina e marijuana: pusher “beccato” in un'area di servizio

In viaggio dalla Prenestina al Raccordo per spacciare droga, pusher beccato dai carabinieri all'interno di un'area di servizio del Gra.

 

L'uomo, un 27enne già noto alle forze dell'ordine, aveva attirato l'attenzione dei militari, aggirandosi con fare sospetto nei pressi di zone note per l'attività di spaccio. Dopo lunghi pedinamenti è arrivata la prova della sua colpevolezza. Dopo una chiamata telefonica, l'uomo ha attraversato Roma partendo dalla via Prenestina e arrivando fino ad un'area di servizio del raccordo, dove ha trovato ad attenderlo un acquirente. Lo scambio di soldi e droga è avvenuto sotto gli occhi di tutti, nel parcheggio.

Tempestivo l'intervento dei carabinieri, che hanno bloccato i due e sequestrato alcuni involucri di cellophane, contenenti due dosi di cocaina e decine di euro in contanti. Il 27enne dopo l'arresto è stato accompagnato in caserma e trattenuto, a disposizione dell'autorità giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
graraccordococainamarijuanapusherarea di serviziocarabinieriroma



Roma, bilancio in Ffp2. Gualtieri esulta. La 5 Stelle Meleo: “Fiumi di parole”

Roma, bilancio in Ffp2. Gualtieri esulta. La 5 Stelle Meleo: “Fiumi di parole”

i più visti
i blog di affari
Interessi e Fisco: strana differenza tra quando chiede e quando paga
I mercati auspicano una donna come capo dello Stato: Belloni o Cartabia
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
Boschiero Cinzia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.