A- A+
Roma
Termini, tassista rifiuta di far salire a bordo una disabile in carrozzina

Ha rifiutato di far salire a bordo del taxi in servizio a Termini una disabile. Un tassista, che invece di svolgere il servizio per un'anziana in carrozzina, ha preferito dare priorità a dei clienti normodotati, facendoli salire sull'auto al posto della diversamente abile. 

Un comportamento che non è sfuggito ai vigili urbani in servizio.

Tassista rifiuta disabile in carrozzina 

Sono stati gli agenti del gruppo Gpit (Gruppo pronto intervento traffico) della polizia locale di Roma Capitale ad accertare la grave irregolarità. I caschi bianchi hanno individuato il tassista che aveva rifiutato di far salire a bordo una persona con disabilità. Il conducente - 39enne italiano - era nello stallo taxi di via Marsala, quando ha accettato sulla vettura dei clienti arrivati in un secondo momento rispetto alla donna di 80 anni, che era stata accompagnata sul posto con la carrozzina da un assistente della stazione. Nei confronti dell’uomo, sono state elevate sanzioni per un ammontare di oltre 600 euro.

Bambini sul bus turistico senza autorizzazione 

La sanzione è arrivata nell'ambito dei controlli della polizia locale sul rispetto delle regole da parte di chi svolge un servizio di trasporto passeggeri. Oltre al potenziamento delle attività di vigilanza nei confronti di taxi e ncc, i caschi bianchi sono impegnati quotidianamente in verifiche nei confronti di bus turistici. In tale ambito, i vigili urbani, hanno proceduto - sempre nella zona di Termini - al fermo amministrativo di un bus turistico che trasportava bambini, condotto da un uomo italiano di 40 anni, risultato privo della Cqc (Carta di qualificazione del conducente) e di qualsiasi rapporto di lavoro regolare con il proprietario del mezzo. 

Multa da oltre 4mila euro 

Gli agenti hanno sanzionato il responsabile per più di 4mila euro e procederanno nei confronti della società proprietaria del veicolo, per l’inosservanza delle norme che regolano i rapporti di lavoro.

Carabinieri, blitz antiabusivi a Fiumicino

 I controlli eseguiti dai Carabinieri della Compagnia Aeroporti di Roma presso lo scalo aeroportuale “Leonardo Da Vinci”, hanno consentito di arrestare un uomo destinatario di un ordine di carcerazione, di denunciare 2 persone per tentato furto e sanzionare 5 autisti NCC mentre procacciavano clienti tra i passeggeri.Nel corso delle attività eseguite giornalmente all’interno dell’aeroporto, i Carabinieri della Stazione Aeroporto di Fiumicino, in distinte attività, hanno rintracciato e arrestato un uomo della provincia di Latina, destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Latina, poco prima di imbarcarsi su un volo diretto a Malaga. Sempre gli stessi Carabinieri hanno denunciato 2 viaggiatori, un cittadino spagnolo e cittadino della provincia di Napoli, che hanno tentato di superare le casse dei duty free, situati all’interno dello scalo aeroportuale, senza pagare, mentre erano in attesa dei rispettivi voli. I viaggiatori, sono stati notati dal personale addetto alla vigilanza che ha subito allertato i Carabinieri, riuscendo così a recuperare la refurtiva costituta da articoli di profumeria, per un valore di oltre 325 euro e riconsegnarla ai proprietari degli esercizi commerciali. Per entrambi sono scattate le denunce alla Procura della Repubblica di Civitavecchia per il reato di tentato furto.Sono stati 5 invece gli autisti NCC sanzionati, dai Carabinieri della Stazione Aeroporto di Fiumicino, sorpresi nei pressi del Terminal Arrivi 3, mentre procacciavano illecitamente clienti tra i passeggeri in transito, al di fuori degli stalli, senza averne titolo, per un importo totale di circa 11.000 euro.







Guidonia, fiamme e fumo nero a ridosso delle case: via al piano d'emergenza

Guidonia, fiamme e fumo nero a ridosso delle case: via al piano d'emergenza


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.