A- A+
Roma
Totti, Papa Francesco e la Loren contro lo smog. Roma si colora di murales

Papa Francesco, Audrey Hepburn, Totti, Fellini e Pasolini con la mascherina anti smog e un cartello con cui chiedono di poter respirare aria pulita. Lo street artist Tvboy torna alla carica dopo il murales di Wonder Virginia (Raggi) e lo fa in grande stile, collaborando con Greenpeace a un progetto di denuncia contro l'inquinamento atmosferico.

 

Roma si è svegliata martedì 14 novembre tappezzata di murales raffiguranti alcuni dei più grandi personaggi del cinema e non solo: tutti uniti per chiedere di ridurre i livelli di smog della Capitale. Per ognuno di essi Tvboy ha scelto un luogo d'eccezione: la vespa di Gregory Peck e Audrey Hepburn di Vacanze Romane è stata affissa vicino al Colosseo, Mastroianni e Anita Ekberg in un vicolo in prossimità di Fontana di Trevi, Fellini alle porte di Cinecittà, Totti a Porta Metronia, Pasolini nelle strade del Pigneto dove girò “Accattone”, Sofia Loren nei vicoli di Trastevere dove interpretò “La ciociara”, Papa Francesco – ancora una volta - a Borgo Pio, in prossimità del Vaticano. Personaggi con una storia diversa, ma intrinsecamente legata alla Capitale e che chiedono a gran voce che la Città Eterna venga salvata dall'inquinamento.

“Siamo al punto in cui un diritto elementare, molto più radicale e insopprimibile di altri, come l’atto del respirare, è messo a rischio - ha dichiarato l'artista, che ha spiegato di aver trovato il progetto di Greenpeace stimolante e adatto ad uno street artist - Le opere della street art sono per definizione ‘outdoor’, realizzate sui muri delle città ed esposte agli agenti atmosferici come agli inquinanti di cui l’aria di molti centri urbani è satura. Ho messo volentieri le mie capacità al servizio di questa protesta: un mondo in cui una boccata d’aria è una minaccia per la salute è un mondo disumano”, ha concluso Salvatore, in arte Tvboy.

Dopo lo striscione e il disegno degli enormi polmoni pieni di smog affissi sulla tangenziale, Greenpeace non demorde e torna a parlare di inquinamento tra le vie di Roma per chiedere all'amministrazione di ridurre via via la circolazione dei veicoli diesel, responsabili dell'inquinamento dell'aria tramite il biossido d'azoto, un gas cancerogeno responsabile in Italia di oltre 17mila morti premature l'anno.

“Dopo mesi di richieste, finalmente anche l’amministrazione di Roma si è detta disposta a incontrarci - ha dichiarato Andrea Boraschi, responsabile della Campagna Energia e Clima dell’associazione - La Capitale è risultata essere nel 2016 la città con i valori mediamente più alti di NO2 (biossido d'azoto). È responsabilità della sindaca Virginia Raggi, al pari dei primi cittadini di Torino, Milano, Palermo, prevedere politiche progressive di fermo per i veicoli più inquinanti, cominciando dai diesel, e costruire un nuovo sistema di mobilità, per arginare una crisi sanitaria enorme che colpisce soprattutto i bambini”.

 

Tags:
francesco tottipapa francescosofia lorenpier paolo pasolinifederico fellinimuralesvacanze romanegreenpeaceinquinamentosmogdieseltvboy
Loading...




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Estate, la magia del cinema strega Capocotta: film proiettati in riva al mare

Estate, la magia del cinema strega Capocotta: film proiettati in riva al mare

i più visti
i blog di affari
Progetto Aeneid, Donneuropee e Fondo Opportunità, EU4HEALTH, AI ed etica
Tate, l’App che rivoluziona il mercato dell’energia e fa bene all’ambiente
Paolo Brambilla - Trendiest
WhoTeach: Digital learning platform per gli istituti di formazione e aziende
Marinella Beshai

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.