A- A+
Roma
Tragedia ad Ostia, bambino ha un malore a scuola e muore: aveva 11 anni

Un bambino di 11 anni è morto alle 12.50 di giovedì, dopo essere stato colto da un malore a scuola, e trasportato dall'eliambulanza all'ospedale Grassi di Ostia. La procura di Roma indaga con ipotesi di reato omicidio colposo.

 

Il bambino, secondo quanto si apprende, avrebbe accusato un malore mentre si trovava in palestra. Immediati sarebbero stati i soccorsi dei sanitari del 118 chiamati dalla scuola. Nel tragitto con l'eliambulanza tra l'istituto e l'ospedale Grassi il minore avrebbe perso i sensi, morendo poco dopo. La scuola, secondo quanto si apprende, era dotata dei defibrillatori.

I poliziotti del commissariato di Ostia, per fugare ogni dubbio, stanno cercando di ricostruire se i macchinari erano disponibili e pronti all'uso.

La procura di Roma intanto indaga con ipotesi di reato omicidio colposo.

Bimbo morto per malore a Ostia, Ares 118: "Soccorsi tempestivi"

Lo sottolinea Ares 118, che ricostruisce la dinamica dell'episodio. “Alle ore 12.32 - spiega l'azienda regionale di emergenza sanitaria - è giunta tramite il NUE 112, una richiesta di soccorso da una scuola di Ostia per un episodio sincopale in un bambino di 11 anni. Alle ore 12.33 terminata la telefonata è stato creato il soccorso assegnando un codice triage rosso. Alle ore 12.39 un’automedica ha raggiunto la scuola trovando il bambino privo di sensi in asistolia. Gli operatori dell’Ares 118 iniziavano dunque le manovre di rianimazione cardiopolmonare. Alle ore 12.42 giungeva sul posto anche un’ambulanza che ha coadiuvato il personale dell’automedica nelle manovre di rianimazione che sono durate più di un’ora. Il medico dell’automedica ha richiesto alla sala operativa l’invio di un’eliambulanza per centralizzare il paziente, vista l’età pediatrica, al Bambino Gesù di Roma. L’eliambulanza attivata alle ore 13.18 è arrivata sul luogo dell’evento alle ore 13.37 atterrando sul campo sportivo limitrofo della Stella Polare di Ostia. Il medico dell’eliambulanza e il medico dell’automedica dopo un breve consulto hanno deciso che il bambino era emodinamicamente instabile per sostenere un trasporto in volo e per questo veniva disposto un trasferimento al più vicino ospedale Grassi di Ostia in ambulanza alle ore 13.45. Alle ore 13.47 il paziente giungeva in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale Grassi ed alle ore 14.15 nonostante le manovre di rianimazione se ne constatava il decesso. A quanto si apprende dalla Asl Roma 3 il ragazzo risulta essere paziente dell’ospedale Pediatrico Bambino Gesù. E’ stato immediatamente attivato il supporto psicologico per i famigliari ai quali vanno le sentite condoglianze per la tragica perdita”.

Loading...
Commenti
    Tags:
    ostiabambino morto ostiamaloremalore scuolaospedale grassiomicidio colposo
    Loading...







    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Scandalo sanità a Ostia: analisi gratis per parenti e amici: 141 gli indagati

    Scandalo sanità a Ostia: analisi gratis per parenti e amici: 141 gli indagati

    i più visti
    i blog di affari
    "Se sei fascista non parli". Repressione di idee all’università di Torino
    di Diego Fusaro
    Comunicazione Medico-Paziente: via al corso Ade 2020 Scuola Medicina Bari
    di Franco Giuliano
    Alla nostra politica manca la cultura. E' diventata mera tecnica gestionale
    di Diego Fusaro

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.