A- A+
Roma
Trinità dei Monti torna a sedurre. Raggi: “Sarà aperta ma sorvegliata”

Trinità dei Monti restaurata è tornata al suo splendore. La scalinata sarà di nuovo aperta a romani e turisti ma sarà “sorvegliata speciale”. Il restauro del monumento settecentesco del De Sanctis è costato un anno di lavori e un milione e mezzo di euro: a finanziare l'opera è stato Bulgari con una donazione elargita in occasione del 130esimo anniversario della maison.

Giovedì la serata evento di inaugurazione "Omaggio alla Scalinata", con il concerto dell'orchestra dell'Accademia nazionale di Santa Cecilia, diretta dal maestro Antonio Pappano. Presenti anche dieci detenuti del carcere di Rebibbia.

Il monumento simbolo rimarrà aperto al pubblico, anche di notte. Ma sarà sorvegliato dai vigili per impedire il bivacco e il degrado.
"Abbiamo già predisposto ed emanato un'ordinanza attraverso cui i vigili dovranno aiutarci a monitorare l'utilizzo della scalinata per evitare bivacchi e occasioni che possono portare a forme di degrado, senza impedirne l'utilizzo e il godimento", ha spiegato il sindaco Virginia Raggi. La scalinata non verrà chiusa la notte ma, ha spiegato “si tratta di fare un monitoraggio più attento e presente, l'amministrazione vigilerà affinché l'uso non si trasformi in abuso. Non vogliamo chiudere la città ma prevenire usi distorti".

I lavori di restauro

Sulla scalinata, interamente in travertino con specchiature in cortina laterizia e lapidi celebrative in marmo, realizzata tra il 1723 e il 1726 dall'architetto romano Francesco De Sanctis (1693-1740), gli interventi si sono concentrati su pulitura, consolidamento e protezione di tutte le superfici lapidee, incluso il recupero funzionale delle gradinate per garantire la sicurezza di chi la percorrerà. E sono state effettuate verifiche statiche sui muri di contenimento delle rampe superiori.
Dopo indagini e verifiche preliminari, sono stati effettuati più cicli di trattamento biocida, a cui è seguita la pulitura realizzata con mezzi meccanici, e la stuccatura dei giunti e delle mancanze. Tra le operazioni più delicate e complesse quelle per il ripristino dei gradini, sui parapetti, sulle specchiature in laterizio e sulle due lapidi celebrative in marmo. Carotaggi e indagini geognostiche sono stati realizzati a causa delle lesioni presenti sulla rampa superiore, lato Mignanelli, per verificare lo stato delle strutture murarie aggredite dagli apparati radicali della vegetazione presente negli adiacenti giardini. Dopo il diserbo e la bonifica delle murature di contenimento, gli intonaci sono stati ripristinati con lavori su fune.
Per una migliore conservazione del monumento, inoltre, è stato realizzato un nuovo sistema di raccolta e smaltimento delle acque meteoriche sul piazzale della Trinità dei Monti. È stato revisionato l'impianto di illuminazione artistica con nuova tecnologia a Led e sono stati restaurati i 16 lampioni in ghisa. Infine, è stato potenziato l'impianto di videosorveglianza.

Tags:
trinità dei montiscalinata trinità dei montirestauro trinità dei montipiazza di spagnabulgarivirginia raggim5sfrancesco de sanctis
Loading...




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Guerriglia a piazza del Popolo: bombe carta e fiamme. Cariche della polizia

Guerriglia a piazza del Popolo: bombe carta e fiamme. Cariche della polizia

i più visti
i blog di affari
ROMA FF15 Festa del cinema 2020. Alessandra Basile: interviste, seconda parte
Redazione Trendiest News
Ascolti tv, Sanremo 2021 in bilico: no dei virologi. Allarme Rai
Di Klaus Davi
Scuola, trasporti e famiglie il vero triangolo del contagio
Tiziana Rocca

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.