A- A+
Roma
Turismo, Roma cresce ma Federalberghi frena: “Bloccati da abusivismo ricettivo

Federalberghi: aumento delle presenze negli esercizi alberghieri di Roma: + 2,76% di arrivi e + 2,58 % di presenze.

Il trend positivo delle attività ricettive romane è stato confermato alla 68esima Assemble annuale di di Federalberghi Roma, svoltasi all’Hotel Aldrovandi Villa Borghese.

Il turismo alberghiero romano, però, cresce meno di altre realtà nazionali come Milano. La spiegazione, secondo l'associazione, è da ricercasi nel dilagare dell’abusivismo ricettivo che costringe gli albergatori a tenere basse le tariffe mentre i costi lievitano.

Per il presidente Giuseppe Roscioli si tratta di “un problema già riconosciuto sui media dal neonominato Ministro del Turismo Gian Marco Centinaio, che ha definito l’abusivismo un fenomeno abnorme e patologico su cui è necessario intervenire subito. L’augurio è che la delega a Centinaio possa preludere a una difesa del settore e a un’azione di promozione unitaria del sistema paese e delle sue eccellenze”.

L'Assemblea è stata anche l'occasione per presentare un nuovo prodotto utile sia agli utenti che agli imprenditori della ricettività: Besafe Rate, la tariffa che garantisce un soggiorno sereno ai clienti grazie ad una copertura assicurativa inclusa nel prezzo della camera.


 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
turismoromafederalberghiabusivismohotelalberghi



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Lo Sportivo Straniero in Italia: Importante Convegno
Mascherina all'aperto, simbolo dell'alienazione e uniforme dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green Pass più esteso per i guariti dal Covid: appello al Governo
L'opinione di Tiziana Rocca


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.