A- A+
Roma
Ubriaco picchia un passante per rubargli il portafogli. Preso rapinatore trans

Ubriaco aggredisce un passante, calci e pugni per rubargli il portafogli. Preso rapinatore transessuale, brasiliano di 34 anni con precedenti.

 

Il tentativo di rapina in via Perù, al Villagio olimpico, dove l'aggressore, ubraico, dopo aver avvicinato la vittima lo ha aggredito alle spalle con calci e pugni per prendergli il portafogli. I militari hanno individuato e bloccato l'aggressore e soccorso la vittima, un 28enne ucraino, poi trasportata all'ospedale ''San Pietro -Fatebenefratelli'', dove è stata medicata per le contusioni e le escoriazioni subite. L'arrestato è invece stato portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo.

Commenti
    Tags:
    calcipugnibotterapinaportafogliotransromaaggressione



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    PROGETTI PER LE CITTA’ E PER LA TUTELA DELLA VISTA
    Boschiero Cinzia
    Green Pass, Italia modello del golpe globale del Leviatano tecnosanitario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Green Pass obbligatorio, alternativa allettante: benedizione o campare d'aria
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.