A- A+
Roma
Uccise i figli a Rebibbia, perizia da rifare: 40 giorni per scoprire la verità

Uccisi i propri figli gettandoli dalle scale del carcere di Rebibbia, dove era detenuta. Tutto da rifare nel processo ad Alice Sebasta, madre dei piccoli Divine e Faith, con il gip che ha dato il via libera alla sostituzione del perito psichiatrico con un nuovo esperto

 

Quaranta giorni per trarre conclusioni, nella speranza di scoprire la verità. È quanto concesso dal gip Antonella Minunni allo psichiatra Fabrizio Iecher, chiamato ad un nuovo esame sulla detenuta di origine tedesca dopo la richiesta della procura di Roma e del difensore della donna. La precedente perizia, svolta dal criminologo Vincenzo Mastronardi, aveva dichiarato Sebesta capace di intendere e di volere quando il 18 settembre scorso scaraventò a terra i due figli piccoli Divine e Fatih. Il tutto in considerazione della "deliberata assunzione di sostanza stupefacente in dose massiva per un mese, prima del fatto reato". Valutazioni che non avevano convinto affatto il procuratore aggiunto Maria Monteleone, il cui consulente aveva definito Sebesta "capace di intendere ma non volere al momento del fatto" e da "ritenersi pericolosa socialmente e da affidare a una struttura sanitaria di accoglienza"

Sebasta di trova attualmente rinchiusa nel carcere di Civitavecchia, ed è indagata per duplice omicidio volontario.
 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    rebibbiadetenutaperizia psichiatricaalice sebastaromapmprocura di roma



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
    di Avv. Francesca Albi*
    Il banco vuoto
    Pierdamiano Mazza
    Certificazione verde e MOG231
    di Guido Sola


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.